Monte Fuscaldo

MARCHESATO CROTONESE

ESCURSIONE SU MONTE FUSCALDO DAL CEA DI SANTA SEVERINA (KR)

E

VISITA AL BORGO IN OCCASIONE DELLA FESTA MEDIEVALE

 

Domenica 01 maggio 2022: ore 09,00 dal CEA di Santa Severina.

Questa settimana andremo alla scoperta di Santa Severina proprio in occasione della festa medioevale (https://prolocosiberene.com) che coinvolge l’intero borgo. Inoltre i nostri soci Dante e Rosa ci accompagnerano in un bellissimo percorso alla scoperta di Monte Fuscaldo.

Vi aspettiamo,

Il Direttivo

Si segnala che è stato aperto un canale Telegram dell’associazione, a cui ci si può iscrivere utilizzando il seguente link: Telegram: Join Group Chat

 

Note tecniche

Numero di partecipanti: min. 10 - max. 20.

Tipo di percorso: sentiero e pista forestale ad anello.

Codice del sentiero: -

Lunghezza: circa 8 km a/r.

Dislivello: circa 300 metri.

Distanza Luogo appuntamento - località inizio escursione: 195 km A/R (SS107 - SP24 - SS109 - SS107bis).

Tempo di percorrenza: 4 ore circa soste comprese.

Livello tecnico: Escursionistica (E).

 

Vestizione: Abbigliamento primaverile da montagna, guscio antivento e possibilmente impermeabile, cappellino, bastoncini da trekking, mantellina antipioggia.

Scarpe: Trekking adatte alla stagione.

Attrezzatura: bastoncini, lampada frontale, (opzionali: binocolo, macchina fotografica).

Zaino: escursionistico obbligatorio 25/30 L.

Pranzo: a sacco.

Alimentazione: alimenti pronti al consumo rapido, barrette energetiche, frutta disidratata, frutta secca e a guscio, almeno 1,5 litri di acqua, tavoletta di cioccolata fondente, fette di pane già pronte con affettati, formaggi ecc., pezzetti di formaggio.

Indicazione di sorgenti lungo il percorso: NO.

Equipaggiarsi del ricambio di maglietta interna da sostituire se sudata.

 

Descrizione

Dal Centro di Educazione Ambientale di S. Severina si segue la pista che si inoltra nel Vallone del Passo, fra due pareti di roccia stratificata. Si calca ben presto un vecchio sentiero mulattiero. Si ricorda di richiudere tutti i cancellini in legno. Dopo un primo tratto di salita bisogna prestare attenzione. Si lascia la traccia principale e, verso sinistra, sottopassando un cancellino, si guadagnano gli uliveti e i pini domestici delle Serre, fra ruderi di vecchi casali. A un crocicchio si segue la via di sinistra (indicazione ristoro). Da quella di destra si farà ritorno. In breve, si raggiunge l’area verde di M. Fuscaldo, con un ristorante aperto in estate. Si contorna, a una buona altezza il fianco orientale della montagna, su una larga pista forestale. Belle vedute sulla campagna crotonese, fino al mare. Dopo aver superato la diramazione per la vetta del Fuscaldo, si raggiunge il vertice dell’anello, presso la Timpa della Zita. Ora si volge a ritroso lungo l’altro versante della montagna. Splendida veduta sulla sottostante Valle Niffi, tesoro naturalistico scavato fra pareti di arenaria, luogo di nidificazione di gheppi, poiane, gufi e altri rapaci. Si avvicinano vecchi recinti e pascoli, poi si discende ad aggirare la Valle Carigli per poi riprendere quota all’interno di una pineta. Un panoramico tratto lungo uno stretto crinale bordato da campi alberati riporta al crocicchio dal quale i cammini si erano separati. Ripercorrendo un tratto dell’andata si rientra a S. Severina per la Festa Medievale in programma.

 

Partenza ore 07.30 davanti la Clinica La Madonnina (ingresso Cosenza Sud - A2 del Mediterraneo).

In collaborazione con l’associazione Mistery Hunters e CAI sezione di Cosenza.

 

Situazione Covid-19, vedi regole aggiornate FIE.

  1. http://www.admcalabria.it/images/2020/LINEE%20GUIDA%20FIE.3%20-%20%20Partecipanti.pdf
  2. http://www.admcalabria.it/images/2020/LINEE%20GUIDA%20FIE.3.pdf

Trasferimento sul posto: mediante autovetture private, possibilmente organizzate in gruppi di massimo 4 persone.

 

Organizzatori di Escursione

Dante Volpintesta, Rosa Libera Pellicori

 

Prenotazioni

Daniel Gullì: tel. +39 348 076 2498

 

Termine prenotazioni venerdì, 29 aprile 2022.

 

L’escursione AdM è sempre una festa e la persona è al centro dell’attenzione nella cornice meravigliosa delle montagne.

 

Al termine dell’escursione, come da ormai “prassi” consolidata, ci fermeremo ad un bar per la famosa “ufficializzazione AdM” per bere una birra, una cioccolata calda, o un tè caldo, tutti insieme e sgranocchiare qualche snack (30 - 40 min. max.). Pertanto, auspichiamo grande partecipazione anche al dopo escursione, mentre invitiamo chi ha necessità di osservare i propri limiti temporali a organizzarsi in proprio con le autovetture, in maniera da non condizionare chi intende fermarsi a questo ulteriore momento di condivisione, di convivialità e di allegria.

 

 

Escursione aperta ai soli soci AdM.

 

Per associarsi è necessario provvedere alla compilazione del modulo (domanda_socio_AdM[1] (admcalabria.it)) che deve essere controfirmato da due già soci, aventi il ruolo di referenti e di presentanti del nuovo socio, e può essere inviato telematicamente alla mail dell’associazione o consegnato a mano agli Organizzatori dell’escursione.

Naturalmente, la richiesta di associazione deve essere accettata dal Consiglio Direttivo AdM.

 

È possibile provvedere al saldo di tale quota, brevi manu o anche tramite bonifico bancario ai seguenti riferimenti:

Conto Bancoposta IBAN IT32 Y076 0116 2000 0001 7599 879

Num. C/C: 17599879

Titolare: ASSOCIAZIONE AMICI DELLA MONTAGNA

 

N.B. l’escursione potrà essere oggetto di annullamento o variazioni, sia per la durata che per la distanza da percorrere, per cause non imputabili ai direttori di escursione ma dovute ad eventuali avverse condizioni meteo.

 

Sentiero escursionistico (E)

Escursionismo che si svolge su sentieri od evidenti tracce in terreno di vario genere (pascoli, detriti, pietraie...) e che corrisponde in gran parte a mulattiere realizzate per scopi agro - silvo - pastorali, militari o a sentieri di accesso a rifugi o di collegamento fra valli vicine; sono generalmente segnalati con vernice od ometti; è richiesto un discreto allenamento fisico e capacità di orientamento.

 

CASTELMEZZANO E LE DOLOMITI LUCANE

(Castelmezzano - Craco - Calanchi di Aliano - Guardia Perticara)

7 – 8 MAGGIO 2022

Carissimi,

 

Dopo la lunga stagione invernale dedicata alle escursioni sulla neve si ritorna a fare un po’ di trekking in uno dei posti più suggestivi della Lucania. A guidarci in questo bel week end saranno i nostri soci Giuseppe & Lorena. È necessario raggiungere un numero minimo di persone per quest’escursione fuori regione, il limite massimo per prenotare è lunedì 25 aprile.

Vi aspettiamo numerosi,

 

Il Direttivo

----------------------------------------

 

 

DESCRIZIONE DEL PROGRAMMA

Il programma proposto prevede un fine settimana da trascorrere assieme alla scoperta di Castelmezzano e delle bellissime Dolomiti lucane, riservando parte della giornata di sabato alla scoperta di Craco, il borgo fantasma, e di Guardia Perticara, caratteristico borgo di pietra inserito nel circuito dei Borghi più belli d’Italia, nonché anche alla scoperta dei bellissimi Calanchi di Aliano che saranno visitati lungo il percorso di avvicinamento a Castelmezzano. Il programma proposto è riservato ai soci AdM ed agli associati alla FIE (Federazione Italiana Escursionismo), e si terrà al raggiungimento di un minimo di 10 partecipanti, e comunque fino ad un massimo di 20 partecipanti (incluso gli organizzatori).

Il sabato mattina, dopo il ritrovo dei partecipanti previsto alle ore 9,00 a Cosenza nei pressi dell’imbocco autostradale, si parte tutti assieme con le autovetture private ed abbigliamento sportivo (e non da trekking), e si percorre un tratto di autostrada A2 per poi prendere la strada statale 106 che, dopo circa due ore dalla partenza, arriva a Craco, dove avremo modo di scoprire il borgo fantasma sostando circa un’ora.

Adagiato su una collina nel centro della Basilicata e circondato dai calanchi, Craco è un paese fantasma, forse uno dei più belli d’Italia. Per raggiungerlo occorre risalire in auto lungo un percorso che conduce nel borgo abbandonato dove la natura riarsa, che ha preso il sopravvento, si colora di giallo e il paesaggio cambia improvvisamente.

Craco, abbandonata via via dai suoi abitanti a causa di una frana, fino a diventare un paese fantasma nel 1963, è oggi un insieme di case in rovina dalla bellezza seducente e decadente, un cumulo di case in pietra, un luogo ove sono state girate scene de “La passione di Cristo” di Mel Gibson e di “Cristo si è fermato a Eboli” di Francesco Rosi.

Lasciato il borgo di Craco, in circa 30 minuti di auto arriveremo nei pressi del Belvedere dei Calanchi di Aliano, che sono una delle aree naturalistiche più suggestive della Basilicata, all’interno delle quali si innalzano sculture di terra argillosa modellate dagli agenti atmosferici, che danno vita ad un paesaggio quasi lunare fatto di guglie, pinnacoli e bianche pareti scoscese.

Dopo una breve visita ai calanchi, ci dirigeremo verso Guardia Perticara, che raggiungeremo dopo aver percorso meno di mezz’ora di auto.

 

Guardia Perticara, soprannominata “il borgo di pietra”, è un piccolo comune che conta meno di 600 abitanti, uno di quei luoghi in grado di ammaliare al primo sguardo ed è parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia nonché del circuito Bandiere arancione; grazie alle sue strette stradine, alle case in pietra ed agli scorci caratteristici, è considerato un vero gioiello della Basilicata. 

Dopo aver riservato circa un’ora alla visita del borgo di pietra, e dopo aver consumato qui il pranzo a sacco, ci dirigeremo verso Castelmezzano, ove arriveremo dopo meno di un’ora percorrendo una comoda strada statale che, sopra il borgo di Corleto Perticara, attraversa il suggestivo e fitto bosco di querce e faggi posto ad un’altitudine di circa mille metri, per poi scendere di quota fino a giungere a Castelmezzano posto a circa 750 metri di altitudine; se vi sarà tempo disponibile, prima di giungere a Castelmezzano potremo fare una breve deviazione per visitare il caratteristico borgo di Pietrapertosa incastonato nelle Dolomiti lucane.

Castelmezzano è un piccolo borgo medioevale parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia nonché del circuito Bandiere arancione, immerso nello scenario delle Dolomiti lucane che gli fanno da sfondo, ove la pioggia e il vento hanno scavato nella roccia arenaria sagome che, con particolari condizioni di luce e di ombre, assumono la forma di becco della civetta, di bocca di leone, di incudine e di aquila reale.

La struttura urbana di Castelmezzano è caratterizzata da un agglomerato concentrico di case con tetti a lastre di pietra arenaria incastrate in una conca rocciosa. Passeggiare per il centro storico è particolarmente suggestivo per la presenza delle costruzioni inserite nella nuda roccia, per le numerose scale ripide che si aprono tra i vicoli e che invitano a salire alle vette sovrastanti e godere dei meravigliosi panorami delle Dolomiti lucane.

Dopo aver preso possesso degli alloggi nel centro storico, il pomeriggio sarà dedicato alla scoperta dell’antico borgo medievale di Castelmezzano.

La giornata di domenica sarà interamente dedicata ad una bellissima, e lunga, escursione nel cuore delle Dolomiti lucane.

La partenza per il rientro in Calabria è prevista per le ore 17 circa della domenica.

Il costo per persona è pari ad € 60/€ 70, e comprende pernottamento e cena per il giorno di sabato, prima colazione per la mattina di domenica e servizio di guida. Sarà a carico dei partecipanti il pranzo a sacco previsto per i giorni di sabato e di domenica.

Il pernottamento per il giorno di sabato è previsto in uno dei tanti Bed & Breakfast ubicati nel centro storico di Castelmezzano, con sistemazione in camere doppie/triple, oppure in mini appartamenti, tutti dotati all’interno di bagno e doccia.

La cena di sabato è prevista in trattoria tipica nel centro storico del borgo.

Organizzatori del programma: Giuseppe Frisini e Lorena Fabiano

Accompagnatori di Escursione di sabato e domenica: Giuseppe Frisini e Lorena Fabiano

Prenotazioni: Giuseppe Frisini, da comunicare a mezzo telefono (cell. 347/3657382) oppure all’indirizzo email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

 

Termine prenotazioni: entro lunedì 25 aprile

Al fine di consentire agli Organizzatori di prenotare nei tempi richiesti gli alloggi disponibili a Castelmezzano, è infatti necessario acquisire, con congruo anticipo, la disponibilità dei partecipanti interessati al programma proposto.

Le prenotazioni si intendono effettuate a seguito di pagamento dell’acconto, corrispondente ad € 30 per persona (il saldo sarà corrisposto in contanti agli Organizzatori al termine della cena di sabato), da effettuarsi sulle coordinate bancarie di seguito indicate, e da comunicare all’indirizzo email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Banca Unicredit

Codice Iban: IT57Z0200804404000004022943

Titolare: Giuseppe Frisini

Causale: Partecipazione escursione AdM 7-8 maggio (acconto) - Nome e cognome dei partecipanti

 

----------------------------------------

ESCURSIONE IN PROGRAMMA DOMENICA 8 MAGGIO 2022

(castelmezzano e le dolomiti lucane)

 

Note tecniche

Numero di partecipanti massimo: 20 partecipanti

Tipo di percorso: percorso ad anello attraversocarrarecce, sentieri in bosco e sterrate

Lunghezza: 12 km.

Dislivello in salita: 650 metri

Tempo di percorrenza: 5-6 ore circa

Livello tecnico: E


Ritrovo: 

Castelmezzano, centro storico

Accompagnatori di Escursione: Giuseppe Frisini e Lorena Fabiano

Prenotazioni: Giuseppe Frisini (cell. 347/3657382)

 

Breve descrizione del percorso

L’escursione ad anello parte dal centro storico di Castelmezzano, si sviluppa in un’area delle Dolomiti lucane tra le più belle e ricche sul piano ambientale e paesaggistico, e si snoda in uno scenario selvaggio di montagne e fitta vegetazione, lungo un sentiero molto bello, antica via di collegamento tra Castelmezzano e il Piano dell'Arena, zona di vigneti e coltivazioni, immerso in una natura lussureggiante, tra resti di antichissime costruzioni rurali e terrazze un tempo coltivate.

 

----------------------------------------

 

Vestizione: a strati. Pantaloni tecnici, maglietta interna in microfibra, maglietta esterna tecnica e sintetica, guscio antivento e possibilmente impermeabile, cappellino, crema solare, bastoncini da trekking, occhiali, mantellina antipioggia. Equipaggiarsi del ricambio di maglietta interna da sostituire se sudata.

Scarpe: trekking impermeabili.

Attrezzatura: macchina fotografica e binocolo ecc.

Zaino: escursionistico obbligatorio.

Pranzo: a sacco

Alimentazione: alimenti pronti al consumo rapido, barrette energetiche, frutta disidratata, frutta secca e a guscio, 2 litri di acqua, tavoletta di cioccolata fondente, fette di pane già pronte con affettati, formaggi ecc., pezzetti di formaggio.

Assenza di sorgenti lungo il percorso.


……………..

…………….

 

N.B. L’escursione potrà essere oggetto di annullamento o variazioni, sia per la durata che per la distanza da percorrere, per cause non imputabili ai direttori di escursione ma dovute ad eventuali avverse condizioni meteo.

 

 

 

Le Porte dell'Aspromonte

Domenica 24 a Lunedì 25 Aprile

Oggetto: Secondo Raduno AE FIE Calabria 2022

Con la presente, l’Associazione di Promozione Sociale e Culturale Un Posto di Calabria è lieta di comunicare le procedure per l’accreditamento al prossimo Raduno AE FIE Calabria “Le Porte dell’Aspromonte” che avrà luogo il 24 e 25 aprile a Polistena - S.Giorgio Morgeto - Cittanova (RC). L’evento, oltre ad essere rivolto alle associazioni del territorio, prevedrà la presenza di figure istituzionali e rappresentanti di categorie che potranno offrire un valido contributo a quello che sarà il fine dell’evento stesso: la crescita e l’aggiornamento della figura dell’accompagnatore escursionistico.

Gli AE-AEN Calabresi e le Associazioni affiliate alla FIE sono invitate ad informare i propri soci, nonché apprendisti AE, relativamente alle modalità di accreditamento al Raduno AE 2022. Si precisa che le domande di partecipazione saranno prese in considerazione in ordine di arrivo, fino ad esaurimento dei posti disponibili. Nel caso in cui il numero dei richiedenti dovesse risultare superiore al numero dei posti disponibili (strutture ricettive, ristorante e sala destinata agli incontri di approfondimento), le richieste di partecipazione verranno soddisfatte secondo il seguente criterio di priorità: AE-AEN e AE tirocinanti Calabresi; Rappresentanti delle Associazioni degli AE-AEN Calabresi; Rappresentanti delle Associazioni Calabresi affilate alla FIE; Congiunti dei partecipanti (solo se tesserati FIE).

L’associazione Un Posto di Calabria provvederà ad informare le Associazioni in modo che le stesse possano aver contezza della partecipazione dei propri tesserati richiedenti. È altresì auspicabile che durante il periodo dell'organizzazione le Associazioni offrano la massima collaborazione (controllo dei dati, comunicazione con i tesserati, ottimizzazione prenotazione strutture ricettive, ecc.).

Pertanto, per iscriversi al Raduno AE FIE Calabria - Le Porte dell’Aspromonte - 24 e 25 aprile 2022 con base a Polistena (RC), si comunica che, da mercoledì 6 aprile e fino alle ore 20:00 di martedì 19 aprile è possibile effettuare l’accredito per la partecipazione al Raduno AE 2022 attraverso la compilazione del modulo disponibile al seguente link:

Raduno AE FIE Calabria “Le Porte dell'Aspromonte” 24-25 Aprile 2022 (google.com)

Le prenotazioni, sono riservate ai soli tesserati FIE. Non sarà possibile effettuare alcuna iscrizione al di fuori della fascia temporale indicata.

A coloro che sono interessati a partecipare, si raccomanda di provvedere con la massima tempestività alla compilazione del modulo in quanto trattasi di evento a numero chiuso. Sarà possibile accogliere un numero limitato di richieste, oltre agli ospiti istituzionali e rappresentanti di categorie.

La prenotazione dei pernottamenti (eseguita possibilmente in contemporanea all'accreditamento), sarà direttamente a cura dei partecipanti, così come il pagamento delle stesse, contattando direttamente le strutture convenzionate, indicate nell’elenco che segue.

La cena di domenica 24, si terrà presso ristorante convenzionato sito in Polistena (RC) al costo di 25€. In fase di registrazione si prega di comunicare eventuali intolleranze o preferenze alimentari.

A completa disposizione per ulteriori chiarimenti.

A prestissimo!

Simone Sorbara

il Presidente dell’Associazione Un Posto di Calabria

 

PROGRAMMA delle ATTIVITA’

 

Raduno AE FIE Calabria 2022

 

Domenica 24 aprile

Attività Escursionistica: La Via dei Morgeti - Tra Storia e Recente Passato (24.04_La Via dei Morgeti - Google Drive)

Ora e Luogo: Ore 09:45 presso l’ex Casello Stazione delle FdC, Piazzale Stazione, Polistena (RC).

Link luogo del ritrovo https://goo.gl/maps/SuVJr6XmFK1BwgzE9

Difficoltà: T-Turistico - Tempi di Percorrenza: 4h 00mm - Distanza: 6.00 km c.a.

 

Descrizione: Escursione con partenza dal territorio di Polistena, tra strade ferrate e un antico mulino idraulico, dove assaporeremo prodotti dell’antica tradizione, raggiungeremo il sobborgo di San Giorgio Morgeto le cui origini sfumano tra storia e leggenda. Pranzo a sacco a cura dei partecipanti.

 

Al termine dell’escursione, trasferimento al punto di partenza e sistemazione dei partecipanti presso le strutture ricettive.

Incontro AE-AEN (clicca per programma completo)

Ora e Luogo: Ore 18:30 presso Sala Privata (specificata in seguito), Polistena (RC).

Descrizione: Approfondimento riservato agli AE-AEN e AE tirocinanti.

Cena FIE (24.04_Cena FIE - Google Drive)

Ora e Luogo: Ore 20:30 presso Hotel Ristorante Mommo, Via Comm.re Grio, 32 - Polistena (RC).

Link luogo del ritrovo https://goo.gl/maps/fEhGbRqFHMCQMMs26

Descrizione: Registrazione dei partecipanti, versamento relativa quota (25€) e Cena.

 

Lunedì 25 aprile

Attività Escursionistica: Il Sentiero dei Pastori - Tra Identità e Natura (clicca per programma escursione)

Ora e Luogo: Ore 08:15 presso Località Torre, contrada Petrara, Cittanova (RC).

Link luogo del ritrovo https://goo.gl/maps/sjK8EtbsTJPmWhbq5

Difficoltà: E-Escursionistico - Tempi di Percorrenza: 8h 00mm - Distanza: 15.00 km c.a.

Descrizione: Escursione sul territorio di Cittanova, sconfinati panorami lasceranno spazio a cascate e natura incontaminata. Percorrendo il greto di un torrente, ammireremo antichi mulini e mestieri perduti. La giornata sarà inoltre momento per affrontare tematiche e attività formative. Pranzo a sacco a cura dei partecipanti (vedi disponibilità “cestino pranzo” a cura dell’Hotel Mommo).

 

Chiusura delle Attività

Ora e Luogo: Ore 17:00 presso Località Torre, contrada Petrara, Cittanova (RC).

Descrizione: Al rientro dell’escursione, momento conviviale e chiusura ufficiale delle attività. Saluti e rientro dei partecipanti.

 

Tutti gli spostamenti da e verso i luoghi di incontro sono a cura dei partecipanti. Gli orari riportati nel presente programma sono indicativi, pertanto l'Associazione si riserva il diritto di apportare eventuali modifiche.

 

 

Disposizioni Anti-Covid

In adempimento alle normative vigenti, l’Associazione informa i partecipanti che per prendere parte all’evento sarà necessario essere in possesso di Certificazione Verde (green pass base), adeguandosi così alle disposizioni emanate dalla FIE e mantenendo alto ogni livello possibile di precauzione e cautela.

È obbligatorio che ogni partecipante con sintomatologia di infezione respiratoria e febbre (maggiore di 37,5° C) rimanga presso il proprio domicilio. Inoltre, occorre essere munito dei dispositivi di protezione individuale, quali: mascherina (in numero sufficiente per far fronte ad eventuali ricambi) e gel/soluzione disinfettante a base alcoolica, da utilizzare nei luoghi che lo necessitano. Si raccomanda sacchetto personale per il corretto smaltimento di tutto il materiale usato. Si ricorda infine che, durante lo svolgimento delle attività, è necessario mantenere la distanza di almeno 1 metro dalle altre persone.

Strutture Ricettive Convenzionate

 

 

Hotel Mommo (base evento)

Via Commendatore Grio, 32 - Polistena (RC)

Telefono: +39 0966 932233

Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

n.34 Camere a disposizione*

€40 matr. uso singola; €60 matrimoniale; €80 tripla

possibilità di ceck-out posticipato gratuito

 

B&B Casa Matilde (a 400m dalla base)

C.so G. Mazzini, 18 - Polistena (RC)

Telefono: +39 353 3835684

Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

n.5 Camere a disposizione*

€35 singola; €55 matrimoniale; €90 tripla

https://www.casamatildebb.it/

 

B&B Bar Spanò (a 300m dalla base)

Via Montegrappa, 22/A - Polistena (RC)

Telefono: +39 0966 941851

Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

n.3 Camere a disposizione*

€35 singola; €60 matrimoniale; €90 tripla

https://www.barspano.it/beb-gallery

 

B&B Chiara(a 300m dalla base)

Via Martiri Fosse Ardeatine, 1 - Polistena (RC)

Telefono: +39 335 484421

Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

n.1 Appartamento a disposizione*

€25 a persona - Sistemazione per 4/5 persone

http://www.bbchiara.eu

 

B&B Le Suite (a 850m dalla base)

Via Santa Marina, 193 - Polistena (RC)

Telefono: +39 338 3521494; +39 0966 938676

Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

n.9 Camere a disposizione*

€50 singola; €60 matrimoniale; €70 tripla

http://www.lesuitepolistena.com/

 

B&B Le Corti (a 300m dalla base)

Via Piraino, 5 - Polistena (RC)

Telefono: +39 388 5731407; +39 0966 046922

Email: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

n.5 Camere a disposizione*

€45 singola; €54 matrimoniale; €72 tripla

https://lecortibnb.it/

 

Le informazioni riportate sono a titolo indicativo. Per ogni ulteriore richiesta (es. camera quadrupla, o altro) fare riferimento alle strutture ricettive.

 

*disponibilità limitata, ad uso non esclusivo per l’evento

Sci Escursionismo - Botte Donato da Monte Scuro

Domenica 10 Aprile

 

Dopo che abbiamo purtroppo dovuto rinunciare alle due escursioni precedenti, proviamo a recuperare questa domenica l’escursione prevista originalmente per 27 marzo: una classica escursione di sci di fondo (escursionismo) lungo la strada delle vette. Partiremo da Monte Scuro per raggiungere il rifugio a Botte Donato e ritorneremo al punto di partenza lungo lo stesso percorso.

Visto il periodo (ci troviamo a primavera inoltrata) e le condizioni della neve si raccomanda una buona preparazione sia fisica che tecnica per affrontare questo percorso, non difficile ma piuttosto lungo. Essendo un percorso di andata e ritorno, è possibile percorrerlo anche solo in parte

Si segnala l’evento II raduno degli AE calabresi che si terrà il 24 e 25 aprile, trovate tutte le informazioni al seguente link:

http://www.admcalabria.it/notizie/251-radunoae2022.html

 

Vi aspettiamo,

Il Direttivo

Si segnala che è stato aperto un canale Telegram dell’associazione, a cui ci si può iscrivere utilizzando il sseuente link: Telegram: Join Group Chat

 

 

 

Note tecniche

Numero di partecipanti: 15

Tipo di percorso: strada delle vette

Codice del sentiero:

Lunghezza: 28 km circa

Dislivello: 550 m circa

Tempo di percorrenza: 8\9 ore

Livello tecnico: Escursionistica Attrezzatura invernale (EAI)

Ritrovo: Monte Scuro ore 9

 

Situazione Covid-19, vedi regole aggiornate FIE.

http://www.admcalabria.it/images/2020/LINEE%20GUIDA%20FIE.3%20-%20%20Partecipanti.pdf

http://www.admcalabria.it/images/2020/LINEE%20GUIDA%20FIE.3.pdf

 

Vestizione: a strati. Pantaloni tecnici, maglietta interna in microfibra, maglietta esterna pile/micropile, guscio antivento e possibilmente impermeabile, cappellino, guanti, bastoncini da Trekking, occhiali, ghette, mantellina antipioggia.

 

Scarpe: Scarponi da sci (fondo o escursionismo)

Attrezzatura: bastoncini, Sci da Fondo o da Escursionismo*

Zaino: escursionistico obbligatorio

Pranzo: a sacco

Alimentazione: es. alimenti pronti al consumo rapido, barrette energetiche, frutta disidratata, frutta secca e a guscio, 2 litri di acqua, tavoletta di cioccolata fondente, fette di pane già pronte con affettati, formaggi ecc., pezzetti di formaggio.

 

 

 

Trasferimento sul posto: mediante autovetture private.

 Le autovetture devono essere munite di pneumatici invernali e di catene da neve.

(Attenersi alle Disposizioni COVID)

 

Si raccomanda di prendere atto delle liberatorie e firmarle alla presenza degli Organizzatori di Escursione.

http://www.admcalabria.it/images/2021/liberatoria.pdf

 

Liberatoria in caso di partecipazione all’escursione di un minorenne.

http://www.admcalabria.it/images/2021/liberatoria_minore.pdf

 

Organizzatori di Escursione

 

Prenotazioni

Daniel Gullì: 3480762498

Attilio Pellegrino

 

Termine prenotazioni Venerdì 8 Aprile 2022 alle 18:00

 

Descrizione

Partiremo nei pressi del rifugio di Monte Scuro e raggiungeremo il rifugio di Botte Donato sciando lungo la strada delle vette. Se dovessimo verificare uno stato di innevamento eccessivo (o non sufficiente), potremmo effettuare delle deviazioni lungo il percorso oppure decidere di rimodulare la nostra escursione.

L’escursione programmata è quella descritta nel link seguente:

Wikiloc | Percorso Botte Donato - Monte Scuro

L’escursione AdM è sempre una festa e la persona è al centro dell’attenzione nella cornice meravigliosa delle montagne calabresi.

 

 

Escursione aperta ai soli soci AdM.

 

Per associarsi è necessario provvedere alla compilazione del modulo (domanda_socio_AdM[1] (admcalabria.it)) che deve essere controfirmato da due già soci, aventi il ruolo di referenti e di presentanti del nuovo socio, e può essere inviato telematicamente alla mail dell’associazione o consegnato a mano agli Organizzatori dell’escursione.

Naturalmente, la richiesta di associazione deve essere accettata dal Consiglio Direttivo AdM.

 

È possibile provvedere al saldo della quota annuale, brevi manu o anche tramite bonifico bancario ai seguenti riferimenti:

Conto Bancoposta IBAN IT32 Y076 0116 2000 0001 7599 879

Num. C/C: 17599879

Titolare: ASSOCIAZIONE AMICI DELLA MONTAGNA

 

PS. Per chi non è socio, per partecipare è obbligatorio attivare la copertura assicurativa (costo 10 Euro, validità annuale, da erogare all'atto dell'escursione) fornendo preventivamente "nome, cognome, codixe fiscale, luogo e data di nascita" ai referenti dell'escursione.

 

Di seguito link utili all’escursionista:

Programma  : http://www.admcalabria.it/images/2021/calendarioEscursioni2021.pdf

Vademecum :  http://www.admcalabria.it/images/vademecum.pdf

 

 

N.B. l’escursione potrà essere oggetto di annullamento o variazioni, sia per la durata che per la distanza da percorrere, per cause non imputabili ai direttori di escursione ma dovute ad eventuali avverse condizioni meteo.

Domenica 10 Aprile

 

Dopo che abbiamo purtroppo dovuto rinunciare alle due escursioni precedenti, proviamo a recuperare questa domenica l’escursione prevista originalmente per 27 marzo: una classica escursione di sci di fondo (escursionismo) lungo la strada delle vette. Partiremo da Monte Scuro per raggiungere il rifugio a Botte Donato e ritorneremo al punto di partenza lungo lo stesso percorso.

Visto il periodo (ci troviamo a primavera inoltrata) e le condizioni della neve si raccomanda una buona preparazione sia fisica che tecnica per affrontare questo percorso, non difficile ma piuttosto lungo. Essendo un percorso di andata e ritorno, è possibile percorrerlo anche solo in parte

Si segnala l’evento II raduno degli AE calabresi che si terrà il 24 e 25 aprile, trovate tutte le informazioni al seguente link:

http://www.admcalabria.it/notizie/251-radunoae2022.html

 

Vi aspettiamo,

Il Direttivo

Si segnala che è stato aperto un canale Telegram dell’associazione, a cui ci si può iscrivere utilizzando il sseuente link: Telegram: Join Group Chat

 

 

 

Note tecniche

Numero di partecipanti: 15

Tipo di percorso: strada delle vette

Codice del sentiero:

Lunghezza: 28 km circa

Dislivello: 550 m circa

Tempo di percorrenza: 8\9 ore

Livello tecnico: Escursionistica Attrezzatura invernale (EAI)

Ritrovo: Monte Scuro ore 9

 

Situazione Covid-19, vedi regole aggiornate FIE.

http://www.admcalabria.it/images/2020/LINEE%20GUIDA%20FIE.3%20-%20%20Partecipanti.pdf

http://www.admcalabria.it/images/2020/LINEE%20GUIDA%20FIE.3.pdf

 

Vestizione: a strati. Pantaloni tecnici, maglietta interna in microfibra, maglietta esterna pile/micropile, guscio antivento e possibilmente impermeabile, cappellino, guanti, bastoncini da Trekking, occhiali, ghette, mantellina antipioggia.

 

Scarpe: Scarponi da sci (fondo o escursionismo)

Attrezzatura: bastoncini, Sci da Fondo o da Escursionismo*

Zaino: escursionistico obbligatorio

Pranzo: a sacco

Alimentazione: es. alimenti pronti al consumo rapido, barrette energetiche, frutta disidratata, frutta secca e a guscio, 2 litri di acqua, tavoletta di cioccolata fondente, fette di pane già pronte con affettati, formaggi ecc., pezzetti di formaggio.

 

 

 

Trasferimento sul posto: mediante autovetture private.

 Le autovetture devono essere munite di pneumatici invernali e di catene da neve.

(Attenersi alle Disposizioni COVID)

 

Si raccomanda di prendere atto delle liberatorie e firmarle alla presenza degli Organizzatori di Escursione.

http://www.admcalabria.it/images/2021/liberatoria.pdf

 

Liberatoria in caso di partecipazione all’escursione di un minorenne.

http://www.admcalabria.it/images/2021/liberatoria_minore.pdf

 

Organizzatori di Escursione

 

Prenotazioni

Daniel Gullì: 3480762498

Attilio Pellegrino

 

Termine prenotazioni Venerdì 8 Aprile 2022 alle 18:00

 

Descrizione

Partiremo nei pressi del rifugio di Monte Scuro e raggiungeremo il rifugio di Botte Donato sciando lungo la strada delle vette. Se dovessimo verificare uno stato di innevamento eccessivo (o non sufficiente), potremmo effettuare delle deviazioni lungo il percorso oppure decidere di rimodulare la nostra escursione.

L’escursione programmata è quella descritta nel link seguente:

Wikiloc | Percorso Botte Donato - Monte Scuro

L’escursione AdM è sempre una festa e la persona è al centro dell’attenzione nella cornice meravigliosa delle montagne calabresi.

 

 

Escursione aperta ai soli soci AdM.

 

Per associarsi è necessario provvedere alla compilazione del modulo (domanda_socio_AdM[1] (admcalabria.it)) che deve essere controfirmato da due già soci, aventi il ruolo di referenti e di presentanti del nuovo socio, e può essere inviato telematicamente alla mail dell’associazione o consegnato a mano agli Organizzatori dell’escursione.

Naturalmente, la richiesta di associazione deve essere accettata dal Consiglio Direttivo AdM.

 

È possibile provvedere al saldo della quota annuale, brevi manu o anche tramite bonifico bancario ai seguenti riferimenti:

Conto Bancoposta IBAN IT32 Y076 0116 2000 0001 7599 879

Num. C/C: 17599879

Titolare: ASSOCIAZIONE AMICI DELLA MONTAGNA

 

PS. Per chi non è socio, per partecipare è obbligatorio attivare la copertura assicurativa (costo 10 Euro, validità annuale, da erogare all'atto dell'escursione) fornendo preventivamente "nome, cognome, codixe fiscale, luogo e data di nascita" ai referenti dell'escursione.

 

Di seguito link utili all’escursionista:

Programma  : http://www.admcalabria.it/images/2021/calendarioEscursioni2021.pdf

Vademecum :  http://www.admcalabria.it/images/vademecum.pdf

 

N.B. l’escursione potrà essere oggetto di annullamento o variazioni, sia per la durata che per la distanza da percorrere, per cause non imputabili ai direttori di escursione ma dovute ad eventuali avverse condizioni meteo.

 

Trekking urbano alla scoperta di storia, leggende, tradizioni culinarie e cultura ad Aiello Calabro (CS)

13 Marzo 2022

 

Carissimi,

Questa settimana era in programma la visita alle porte parlanti di San Benedetto Ullano, ma per causa di forza maggiore si è pensato di recuperare un’escursione che era saltata a causa del mal tempo.

Questo fine settimana andremo a fare visita all’affascinante borgo di Aiello Calabro (‘Hi Hello’, “Il borgo che ti accoglie salutandoti due volte!”) ed ammireremo il Cozzo del Ciclope. Passeggeremo nel borgo Antico alla scoperta dell’arte e delle tradizioni locali ed ammireremo incantevoli panorami sospesi tra il mare e la montagna. Questa escursione è promossa dai nostri cari soci Carmine ed Annelisa assieme agli amici del CAI Cosenza ed alla scrittrice Gisa Guidoccio.

Inoltre, si ricorda che questo fine settimana c’è anche l’evento FIE promosso dall’associazione Verzino Adventure che ci aspetta il 12 e 13 marzo con i tesori del suo territorio. Ancora pochi posti disponibili, semplicissimo prenotarsi accedendo al link www.fiecalabria.it/iscriviti

Si segnala che è stato aperto un canale Telegram dell’associazione, a cui ci si può iscrivere utilizzando il seguente link:

https://t.me/joinchat/gK-teYHaFDhmZGY0?fbclid=IwAR1lgt0EtR5I4ucwmv5JsEdsSyWQtHdKAw5PgZ1hNmCe4kVUWs2YKeE5ISw

L’escursione s’intende riservata ai soli soci.

Vi aspettiamo.

Il Direttivo

---------------------------------------- 

Note tecniche

Numero di partecipanti massimo: escursione riservata ai soli soci dell’Associazione, e fino ad un massimo di 20 partecipanti (incluso gli organizzatori)

Tipo di percorso: sentiero in bosco, sterrate e asfalto

Lunghezza: 5 km

Tempo di percorrenza: 6-7 ore circa

Livello tecnico: T (Turistica)


Ritrovo: 

ore 9:30 Piazza Santa Maria, Aiello Calabro.

Per chi arriva da Cosenza il ritrovo è allo svincolo di “Cosenza Sud” alle ore 8,15 presso la clinica Madonnina

https://goo.gl/maps/ayXWCFytWvVCG4yu9

 

Accompagnatori di Escursione:  

Carmine Sproviero

Annelisa Rotella

 

Prenotazioni: Daniel Gullì (cell. 348/0762498) entro giovedì 10 marzo ore 18,00

 

Descrizione del percorso

RITROVO: ore 9:30 Piazza Santa Maria. Partenza in auto per località Melassari dove vedere da vicino i monoliti de Cuozzu d'e ciavule simpaticamente soprannominato Cuozzu d'u Ciclope (Cozzo del Ciclope) per via della visione pareidoliaca che ci farebbe vedere nel monolite più alto un enorme faccione con un solo occhio al centro della fronte.

ORE 11 RIENTRO AD AIELLO

Inizio visita guidata nel centro storico:

  • Teatro comunale (2016)
  • Chiesa Santa Maria Maggiore XV sec. (reliquie del Santo Patrono Geniale)
  • Verso la "Praca" lungo Via G. Solimena
  • Chiesa San Giuliano XV sec.
  • Piazza Plebiscito, Palazzo Cybo Malaspina XVI sec., (Giannuzzi), Palazzo Viola
  • Rinomato laboratorio artigianale lavorazione fichi e derivati Aloisio
  • Palazzo di Malta XVII sec.
  • Palazzo de Dominicis XVI
  • Cappella Cybo (1597), chiesa Santa Maria delle Grazie (ex convento frati minori osservanti)
  • Belvedere Pizzone
  • Castello Normanno (1065), panoramica sulla cittadella leggenda dell'assedio dei Saraceni
  • Lungo corso Luigi de Seta
  • " Cullurellata": degustazione prodotti tipici presso il Bar "Borgo antico"

COSTI

DEGUSTAZIONI (pranzo) € 10

 (Cullurielli, monacelle, bombette, bruschette con: patè olive e peperoni, nduja, ecc., patate e pipi d'a tina), turdilli (al vino e all'acqua), 1 bicchiere di vino locale.

DEGUSTAZIONI (pranzo) € 10

Ad accompagnarci in questo viaggio sarà la scrittrice dott.ssa Gisa Guidoccio (membro del gruppo estemporaneo di trekking "Jamu a caminare").

----------------------------------------

Situazione Covid-19, vedi regole aggiornate FIE.

  1. http://www.admcalabria.it/images/2020/LINEE%20GUIDA%20FIE.3%20-%20%20Partecipanti.pdf
  2. http://www.admcalabria.it/images/2020/LINEE%20GUIDA%20FIE.3.pdf

Vestizione: a strati. Pantaloni tecnici, maglietta interna in microfibra, maglietta esterna tecnica e sintetica, guscio antivento e possibilmente impermeabile, cappellino, crema solare, bastoncini da trekking, occhiali, mantellina antipioggia, ghette.

Scarpe: trekking impermeabili.

Attrezzatura: macchina fotografica, binocolo ecc.

Zaino: escursionistico obbligatorio.

Pranzo: a sacco

Assenza di sorgenti lungo il percorso.

Equipaggiarsi del ricambio di maglietta interna da sostituire se sudata.

Trasferimento sul posto: mediante autovetture private, possibilmente organizzate in gruppi di massimo 3 persone (attenersi alle Disposizioni COVID).


L’escursione AdM è sempre una festa e la persona è al centro dell’attenzione nella cornice meravigliosa delle montagne calabresi.

 

Compilare e consegnare agli Organizzatori di Escursione la Manleva, di cui in allegato
http://www.admcalabria.it/images/2020/MODULO%20DI%20AUTODICHIARAZIONE%20COVID%2019.pdf

 

Si raccomanda di prendere atto delle liberatorie che devono essere firmate alla presenza degli Organizzatori di Escursione.

http://www.admcalabria.it/images/2021/liberatoria.pdf

Liberatoria in caso di partecipazione all’escursione di un minorenne.
http://www.admcalabria.it/images/2021/liberatoria_minore.pdf

 

Per associarsi è necessario provvedere alla compilazione del modulo (domanda_socio_AdM[1] (admcalabria.it)) che deve essere controfirmato da due già soci, aventi il ruolo di referenti e di presentanti del nuovo socio, e può essere inviato telematicamente alla mail dell’associazione o consegnato a mano agli Organizzatori dell’escursione.
Naturalmente, la richiesta di associazione deve essere accettata dal Consiglio Direttivo AdM.
 
E’ possibile provvedere al saldo di tale quota, brevi manu o anche tramite bonifico bancario ai seguenti riferimenti:

Conto Bancoposta IBAN IT32 Y076 0116 2000 0001 7599 879

Num. C/C: 17599879

Titolare: ASSOCIAZIONE AMICI DELLA MONTAGNA


PS. Per chi non è socio, per partecipare è obbligatorio attivare la copertura assicurativa (costo 10 Euro, validità annuale, da erogare all'atto dell'escursione) fornendo preventivamente "nome, cognome, codice fiscale, luogo e data di nascita" ai referenti dell'escursione.

 

Di seguito link utili all’escursionista:

Programma: http://www.admcalabria.it/images/2021/calendarioEscursioni2021.pdf
Vademecum:http://www.admcalabria.it/images/vademecum.pdf

 
N.B. L’escursione potrà essere oggetto di annullamento o variazioni, sia per la durata che per la distanza da percorrere, per cause non imputabili ai direttori di escursione ma dovute ad eventuali avverse condizioni meteo.

Joomla templates by a4joomla