Da casello forestale di Cinquemiglia alle Cinque vie

* Escursione riservata ai Soci Amici della Montagna (AdM Calabria)

 

 

Cari soci,

un’altra bella escursione per questa domenica. Dopo aver goduto ancora delle bellezze silane sulle pendici del Monte Femminamorta, questa volta ci spostiamo sulla Catena Costiera nella bella foresta di Cinquemiglia, guidati dai nostri soci Carmine, Annelisa e Francesco. Faremo ancora un pieno di natura, storia e tradizioni arbëreshë grazie anche alla possibilità di visitare il borgo di San Benedetto Ullano.

Vi aspettiamo,  ricordandovi che anche questa volta osserveremo le linee guida FIE con le misure anti COVID (vedasi allegato)..

A domenica,

Carmen

 

Allegati
Linee Guida

Modulo di Autocertificazione Sanitaria

 

 

Note tecniche

Numero di partecipanti massimo: escursione riservata ai soli soci dell’Associazione, e fino ad un massimo di 15 partecipanti (esclusi gli organizzatori)

“Il numero 5 ci perseguita”

 

Difficoltà: E
Lunghezza: 12,5 km
Zona: catena costiera (il tracciato si sviluppa tutto sul sentiero Italia)
Dislivello: 350 m circa
Raduno: ore 8,30 Farmacia di San Benedetto Ullano
Partenza: casello Forestale di Cinquemiglia
Arrivo: cinque vie
Rientro al luogo di ritrovo: 18.00.
Vestizione: a strati. Pantaloni tecnici, maglietta interna in microfibra, eventuale maglietta esterna tecnica e sintetica, guscio antivento e possibilmente impermeabile, cappellino, bastoncini da Trekking, occhiali, mantellina antipioggia.
Scarpe: Trekking.
Attrezzatura: bastoncini, lampada frontale, (opzionali: binocolo, macchina fotografica).
Zaino: escursionistico obbligatorio 30 L.
Pranzo: a sacco.
Alimentazione: alimenti pronti al consumo rapido, barrette energetiche, frutta disidratata, frutta secca e a guscio, 2 litri di acqua, tavoletta di cioccolata fondente, fette di pane già pronte con affettati, formaggi ecc., pezzetti di formaggio.
Indicazione di sorgenti lungo il percorso: NO.

Organizzatori di Escursione

Annelisa: 3480010611

Francesco:3933622903

Carmine: 3913751115

 

Tutto il percorso è in ombra, in quanto si cammina sotto una faggeta folta e rigogliosa e si estende sul Sentiero Italia,  precisamente su una parte del SI U26.
La giornata sarà all'insegna del numero 5 questo fantastico numero che simboleggia il movimento progressivo e ascendente tipico dell'escursionista. Partiremo dal casello forestale di Cinquemiglia e raggiungeremo le Cinque vie. Troveremo: CINQUE sorgenti, CINQUE ruscelli, CINQUE punti panoramici e tante altre sorprese che riguardano il numero 5
Alla fine dell'evento, chi vuole può fermarsi a San Benedetto Ullano, dove avremo modo di visitare le bellissime porte narranti che questo borgo della cultura arbëreshë offre ai suoi visitatori.

 

L’escursione AdM è sempre una festa e la persona è al centro dell’attenzione nella cornice meravigliosa delle montagne calabresi.

Per associarsi è necessario provvedere alla compilazione del modulo (http://www.admcalabria.it/images/domanda_socio_AdM.pdf) che deve essere controfirmato da due già soci, aventi il ruolo di referenti e di presentanti del nuovo socio, e può essere inviato telematicamente alla mail dell’associazione o consegnato a mano agli Organizzatori dell’escursione.
Naturalmente, la richiesta di associazione deve essere accettata dal Direttivo AdM.


E’ possibile provvedere al saldo di tale quota, brevi manu o anche tramite bonifico bancario ai seguenti riferimenti:
Conto Bancoposta IBAN IT32 Y076 0116 2000 0001 7599 879
Num. C/C: 17599879
Titolare: ASSOCIAZIONE AMICI DELLA MONTAGNA

Di seguito link utili all’escursionista:
Programma : http://www.admcalabria.it/images/2020/calendario-2020.pdf?fbclid=IwAR1q8hKBAjuxFnQLAIL8fiUCXT7uVMUICwNAGJBaziASwhB9isUwXhRTogo
Vademecum http://www.admcalabria.it/images/vademecum.pdf

N.B. l’escursione potrà essere oggetto di annullamento o variazioni, sia per la durata che per la distanza da percorrere, per cause non imputabili agli Organizzatori di Escursione ma dovute ad eventuali avverse condizioni meteo.

 

Tirivolo – Monte Spinalba – Monte Femminamorta

 

 

Carissimi,

Dopo i lunghi mesi di lockdown siamo tornati domenica scorsa ad assaporare il gusto di una camminata insieme. Regole e protocolli non ci hanno impedito di godere pienamente di un inizio estate tutto silano ancora generoso di fioriture, acque pullulanti di vita e bellissimi panorami.

Faremo il bis questa domenica, in un altro angolo meraviglioso della nostra Sila alla scoperta dei boschi vetusti del Monte Femminamorta, nel cuore della Sila Piccola, grazie alla proposta del nostro Giuseppe Frisini ed ai soci che lo affiancheranno (Lorena, Daniel, John).

Ancora una volta dovremo osservare le linee guida e mantenere un numero limitato e ristretto ai soli soci, ma il divertimento sarà assicurato! Ricordo inoltre che potranno partecipare all’escursione solo i soci muniti di autocertificazione debitamente compilata e firmata (vedasi allegato).

Vi aspettiamo,

Carmen

 

Allegati
Linee Guida

Modulo di Autocertificazione Sanitaria



*Escursione riservata ai soli Soci AdM Calabria

 

 

Note tecniche

Numero di partecipanti massimo: escursione riservata ai soli soci dell’Associazione, e fino ad un massimo di 15 partecipanti (esclusi gli organizzatori), distinti in due gruppi che partiranno a breve distanza l’uno dall’altro

Tipo di percorso: percorso a cappio attraversosentieri in bosco, sterrate, carrarecce

Quota di partenza: 1600 m. di altitudine

Quota minima: 1500 m. di altitudine

Quota massima: 1730 m. di altitudine
Dislivello in salita: 400 metri
Lunghezza: 16 km
Tempo di percorrenza: 6-7 ore circa  
Livello tecnico: E
Ritrovo: 

Località Tirivolo, ore 9,30, lungo la Strada provinciale 22, direzione Buturo, in prossimità dello svincolo per Tirivolo

https://www.google.com/maps/dir/39.0996046,16.6182303/39.0995984,16.6182652/@39.1016106,16.6102046,16z/data=!4m2!4m1!3e0

Organizzatori di Escursione: Giuseppe Frisini, Lorena Fabiano, Daniel Gullì, John Jansen

Prenotazioni: Giuseppe Frisini (cell. 347/3657382) entro venerdì ore 18,00

 

Descrizione

L’escursione si sviluppa in un’area della Sila Piccola tra le più belle e ricche sul piano ambientale e paesaggistico, e si snoda nello scenario di ampie alture coperte da pini larici, faggi ed abeti, che si alternano a verdeggianti valli e praterie, nonché a punti panoramici di alta quota di straordinaria bellezza.

Gli escursionisti si troveranno nelle immediate vicinanze della Riserva naturale del Gariglione, caratterizzata dalla presenza di una foresta secolare e selvaggia, che il naturalista inglese Norman Douglas, nel suo diario di viaggio “Old Calabria” (1915), dopo averla percorsa a piedi, definì un autentico “Urwald”, cioè una foresta vergine mai toccata dall’uomo. Infatti, la scarsa antropizzazione dei luoghi ha preservato la foresta caratterizzata dalla presenza di giganteschi pini larici, faggi e abeti bianchi particolarmente resistenti alle piogge acide.

L’escursione ha inizio da Tirivolo, località in cui, secondo ricerche scientifiche internazionali, l’aria è ritenuta la più pulita di Europa, addirittura più pulita di quella delle Isole Svalbard, vicino il Polo Nord.

Posteggiate le autovetture nello spiazzo antistante il piccolo e caratteristico Villaggio Grechi (un tempo villaggio di sosta ed accampamento per gli operai delle industrie boschive e per i carbonai, riconvertito, nei decenni successivi al dopoguerra, in villaggio turistico), ci si incammina attraversando il villaggio ed i boschi contermini, per poi giungere, dopo aver percorso circa 3 chilometri in piano, in località Spinalba.

Da qui inizia il sentiero, percorso quasi integralmente all’ombra, immerso in un bellissimo e fitto bosco, in ottimo stato di conservazione, costituito in prevalenza da faggi ed abeti bianchi ad alto fusto (con esemplari vetusti di almeno 200 anni), alcuni dei quali superano i 40 metri di altezza.

Entrando in questi boschi ci si trova in una fitta foresta silenziosa e magica, dove gli abeti più piccoli sono avviluppati lungo i tronchi dei grandi faggi, in una competizione per la luce e per la vita, ma anche in una relazione di reciprocità e condivisione degli spazi.

Entrare ed attraversare il bosco nella sua maestosità, è come entrare in un libro delle favole ove, se fortunati, è possibile incontrare elfi e folletti …..

Il gruppo di escursionisti, dopo aver percorso in agevole saliscendi quasi due chilometri immersi nel fitto bosco, giungerà prima nei pressi del Monte Spinalba (1700 m. di altitudine) e, dopo aver percorso altri due chilometri circa, giungerà nei pressi del Monte Femminamorta (1.730 m. di altitudine), terzo monte più alto della Sila piccola dopo il Monte Gariglione ed il Monte Scorciavuoi.

Da qui inizia un percorso in leggera discesa che porterà il gruppo ad attraversare una piccola radura, per poi raggiungere un’ampia area pic-nic ove fare una breve pausa.

Si riprende quindi la direzione per il ritorno, e si intraprende un vecchio tratturo che, dopo qualche chilometro in leggera salita, e con attraversamento più volte di un piccolo torrente, in parte fuori sentiero, consente di intersecare il sentiero percorso all'andata in prossimità del Monte Femminamorta. Da qui si continua il sentiero, in leggera salita, che porterà il gruppo prima in località Spinalba e, successivamente, al punto di partenza.

 

Vestizione: a strati. pantaloni tecnici, maglietta interna in microfibra, maglietta esterna tecnica e sintetica, guscio antivento e possibilmente impermeabile, cappellino, crema solare, bastoncini da trekking, occhiali, mantellina antipioggia.

Scarpe: trekking impermeabili.

Attrezzatura: macchina fotografica, lampada frontale, binocolo ecc.

Zaino: escursionistico obbligatorio.

Pranzo: a sacco

Alimentazione: alimenti pronti al consumo rapido, barrette energetiche, frutta disidratata, frutta secca e a guscio, 2 litri di acqua, tavoletta di cioccolata fondente, fette di pane già pronte con affettati, formaggi ecc., pezzetti di formaggio.

Assenza di sorgenti lungo il percorso.

Equipaggiarsi del ricambio di maglietta interna da sostituire se sudata.

Trasferimento sul posto: mediante autovetture private.

 

L’escursione AdM è sempre una festa e la persona è al centro dell’attenzione nella cornice meravigliosa delle montagne calabresi.

 

Per associarsi è necessario provvedere alla compilazione del modulo

(http://www.admcalabria.it/images/domanda_socio_AdM.pdf) che deve essere controfirmato da due già soci, aventi il ruolo di referenti e di presentanti del nuovo socio, e può essere inviato telematicamente alla mail dell’associazione o consegnato a mano agli Organizzatori dell’escursione.
Naturalmente, la richiesta di associazione deve essere accettata dal Direttivo AdM.

E’ possibile provvedere al saldo di tale quota, brevi manu o anche tramite bonifico bancario ai seguenti riferimenti:

Conto Bancoposta IBAN IT32 Y076 0116 2000 0001 7599 879

Num. C/C: 17599879

Titolare: ASSOCIAZIONE AMICI DELLA MONTAGNA

 

 

Di seguito link utili all’escursionista:

Programma: http://www.admcalabria.it/images/2020/calendario-2020.pdf?fbclid=IwAR1q8hKBAjuxFnQLAIL8fiUCXT7uVMUICwNAGJBaziASwhB9isUwXhRTogo
Vademecum http://www.admcalabria.it/images/vademecum.pdf

N.B. l’escursione potrà essere oggetto di annullamento o variazioni, sia per la durata che per la distanza da percorrere, per cause non imputabili agli Organizzatori di Escursione ma dovute ad eventuali avverse condizioni meteo.

Si Riprende

Carissimi,

finalmente ci siamo! Con tanta prudenza proviamo a riprendere le nostre attività. Non si tratta ancora di tornare alla normalità, ma con molta attenzione possiamo tornare sui nostri percorsi e possiamo farlo insieme.

Mi ha fatto piacere sentire in questi giorni da tanti soci, anche quelli in grado di affrontare escursioni in autonomia, quanta aspettativa ci sia nella ripresa delle attività associative.

E per questo con gli altri membri del consiglio direttivo abbiamo deciso di rispondere in modo ottimistico all’invito della FIE che ci ha fornito di linee guida per affrontare le nostre escursioni in sicurezza, lasciando alle singole associazioni la scelta sulla eventuale ripresa delle attività.

Noi contiamo sulla maturità e lo spirito di collaborazione di tutti i soci e vogliamo provarci! Vi chiediamo perciò di leggere attentamente i documenti allegati e di attenervi alle misure riportate. Ad alcuni di voi probabilmente le misure risulteranno eccessive o poco applicabili, ma chiediamo a tutti uno sforzo per poter ripartire nel rispetto di tutti i partecipanti, dell’associazione e di chi per essa si sta assumendo una responsabilità non da poco.

Come potrete leggere dalle note allegate per il momento ripartiremo con escursioni di difficolta media o bassa (max. livello E), per cui al momento non terremo conto di quanto previsto in calendario, e dovremo mantenere un numero di partecipanti limitato. Per ovvie ragioni le attività saranno rivolte esclusivamente ai soci. È importante che ciascun partecipante sia autonomo per quanto riguarda l’equipaggiamento, il cibo ed i trasporti per evitare al massimo rischi inutili. Ricordo inoltre che potranno partecipare all’escursione solo i soci muniti di autocertificazione debitamente compilata e firmata (vedasi allegato).

Anche i momenti di convivialità, che tanto ci piacciono, saranno condizionati dalle misure da osservare, così come vorremmo che una certa attenzione venga prestata anche nel racconto delle nostre attività sui social, cercando di essere per tutti un esempio di stile.

Ci proviamo già da questa domenica e a breve invieremo l’invito per la prima escursione post COVID a cura del Direttivo,

A prestissimo!

 

Documenti Allegati:

MODULO DI AUTODICHIARAZIONE e di MANLEVA COVID 19

LINEE GUIDA FIE

LINEE GUIDA FIE -  Partecipanti

Serra Ripollata e Macchialonga

(Monti della Sila Centro-Orientale)

Amici Della Montagna - Domenica 21 Giugno 2020

 

 

* Escursione riservata ai Soci Amici della Montagna (AdM Calabria)

Carissimi,
finalmente ci siamo! Con tanta prudenza proviamo a riprendere le nostre attività. Non si tratta ancora di tornare alla normalità, ma con molta attenzione possiamo tornare sui nostri percorsi e possiamo farlo insieme.
Mi ha fatto piacere sentire in questi giorni da tanti soci, anche quelli in grado di affrontare escursioni in autonomia, quanta aspettativa ci sia nella ripresa delle attività associative.
E per questo con gli altri membri del consiglio direttivo abbiamo deciso di rispondere in modo ottimistico all’invito della FIE che ci ha fornito di linee guida per affrontare le nostre escursioni in sicurezza, lasciando alle singole associazioni la scelta sulla eventuale ripresa delle attività.
Noi contiamo sulla maturità e lo spirito di collaborazione di tutti i soci e vogliamo provarci! Vi chiediamo perciò di leggere attentamente i documenti allegati e di attenervi alle misure riportate. Ad alcuni di voi probabilmente le misure risulteranno eccessive o poco applicabili, ma chiediamo a tutti uno sforzo per poter ripartire nel rispetto di tutti i partecipanti, dell’associazione e di chi per essa si sta assumendo una responsabilità non da poco.
Come potrete leggere dalle note allegate per il momento ripartiremo con escursioni di difficoltà media o bassa (max. livello E), per cui al momento non terremo conto di quanto previsto in calendario, e dovremo mantenere un numero di partecipanti limitato. Per ovvie ragioni le attività saranno rivolte esclusivamente ai soci. È importante che ciascun partecipante sia autonomo per quanto riguarda l’equipaggiamento, il cibo ed i trasporti per evitare al massimo rischi inutili. Ricordo inoltre che potranno partecipare all’escursione solo i soci muniti di autocertificazione debitamente compilata e firmata (vedasi allegati).
Anche i momenti di convivialità, che tanto ci piacciono, saranno condizionati dalle misure da osservare, così come vorremmo che una certa attenzione venga prestata anche nel racconto delle nostre attività sui social, cercando di essere per tutti un esempio di stile.
Ci proviamo già da questa domenica e a breve invieremo l’invito per la prima escursione post COVID a cura del Direttivo,
A prestissimo!
 
Allegati
Linee Guida
1. LINEE GUIDA FIE -  Partecipanti

2. LINEE GUIDA FIE

Modulo di Autocertificazione Sanitaria
MODULO DI AUTODICHIARAZIONE e di MANLEVA COVID 19



*Escursione riservata ai soli Soci AdM Calabria
Serra Ripollata e Macchialonga (Monti della Sila)
____
Note tecniche
Numero di partecipanti massimo: 15
Tipo di percorso: sentiero (prevalentemente) e fuori sentiero
Lunghezza: 12 - 15 km
Dislivello: 400 m ca.
Tempo di percorrenza: 6 h ca.
Livello tecnico: E
Ritrovo: ore 08.30, Sincolo SS 107 Camigliatello Silano.
Rientro al luogo di ritrovo: 18.00.
Vestizione: a strati. Pantaloni tecnici, maglietta interna in microfibra, eventuale maglietta esterna tecnica e sintetica, guscio antivento e possibilmente impermeabile, cappellino, bastoncini da Trekking, occhiali, mantellina antipioggia.
Scarpe: Trekking.
Attrezzatura: bastoncini, lampada frontale, (opzionali: binocolo, macchina fotografica).
Zaino: escursionistico obbligatorio 30 L.
Pranzo: a sacco.
Alimentazione: alimenti pronti al consumo rapido, barrette energetiche, frutta disidratata, frutta secca e a guscio, 2 litri di acqua, tavoletta di cioccolata fondente, fette di pane già pronte con affettati, formaggi ecc., pezzetti di formaggio.
Indicazione di sorgenti lungo il percorso: NO.

Organizzatori di Escursione
Carmen Gangale
Maria Pia De Rango
Nunzio Servidio
Orlando Corigliano

Prenotazioni
Carmen Gangale tel. +39 328 31 44 031


L’escursione AdM è sempre una festa e la persona è al centro dell’attenzione nella cornice meravigliosa delle montagne calabresi.

Per associarsi è necessario provvedere alla compilazione del modulo (http://www.admcalabria.it/images/domanda_socio_AdM.pdf) che deve essere controfirmato da due già soci, aventi il ruolo di referenti e di presentanti del nuovo socio, e può essere inviato telematicamente alla mail dell’associazione o consegnato a mano agli Organizzatori dell’escursione.
Naturalmente, la richiesta di associazione deve essere accettata dal Direttivo AdM.


E’ possibile provvedere al saldo di tale quota, brevi manu o anche tramite bonifico bancario ai seguenti riferimenti:
Conto Bancoposta IBAN IT32 Y076 0116 2000 0001 7599 879
Num. C/C: 17599879
Titolare: ASSOCIAZIONE AMICI DELLA MONTAGNA

Di seguito link utili all’escursionista:
Programma : http://www.admcalabria.it/images/2020/calendario-2020.pdf?fbclid=IwAR1q8hKBAjuxFnQLAIL8fiUCXT7uVMUICwNAGJBaziASwhB9isUwXhRTogo
Vademecum http://www.admcalabria.it/images/vademecum.pdf

N.B. l’escursione potrà essere oggetto di annullamento o variazioni, sia per la durata che per la distanza da percorrere, per cause non imputabili agli Organizzatori di Escursione ma dovute ad eventuali avverse condizioni meteo.

Anello di Botte Donato

Amici Della Montagna - Domenica 23 Febbraio 2020

(Monti della Sila Occidentale)

*Escursione riservata ai soli Soci AdM Calabria

Anello Fallistro - Macchianello - Botte Donato - Macchia Sacra - Spirito Santo - Fallistro

____

Note tecniche

Numero di partecipanti massimo: 20

Tipo di percorso: sentiero CAI 403 e fuori sentiero (percorso ad anello), rientro dal CAI 443.

Lunghezza: >20 km

Dislivello: 800 m ca.

Tempo di percorrenza: 8 h ca.

Livello tecnico: E+/EE/EEAI

Ritrovo: ore 08.00, Parcheggio - Complesso Commerciale IperCOOP (ex Carrefour), lato McDonald’s, Zumpano - Cosenza.

Distanza Luogo appuntamento – località inizio escursione: 70 km A/R.

Rientro al luogo di ritrovo: 19.30.

Vestizione: a strati. Pantaloni tecnici invernali, maglietta interna in microfibra, maglietta esterna pile/micropile, giubbotto invernale, guscio antivento e possibilmente impermeabile, cappellino, guanti, bastoncini da Trekking, occhiali, ghette, mantellina antipioggia.

Scarpe: Trekking invernali impermeabili.

Attrezzatura: ciaspole, bastoncini, lampada frontale, (opzionali: binocolo, macchina fotografica).

Zaino: escursionistico obbligatorio 30/35 L.

Pranzo: a sacco.

Alimentazione: alimenti pronti al consumo rapido, barrette energetiche, frutta disidratata, frutta secca e a guscio, 1.5 litri di acqua, tavoletta di cioccolata fondente, fette di pane già pronte con affettati, formaggi ecc., pezzetti di formaggio.

Indicazione di sorgenti lungo il percorso: NO.

 

* Chi non è equipaggiato di ciaspole, può noleggiarle presso l’AdM al costo di 5 Euro facendone tempestivamente cenno agli organizzatori entro venerdì, 21 Febbraio 2020.

**Equipaggiarsi del ricambio di maglietta interna da sostituire se sudata.

***Equipaggiarsi del ricambio di abiti e di scarpe per il post escursione.

 

Trasferimento sul posto: mediante autovetture private, possibilmente organizzate in gruppi di massimo 4 persone. Le autovetture devono essere munite di pneumatici invernali e di catene da neve.

 

Organizzatori di Escursione

Orlando Corigliano

Nunzio Servidio

 

Prenotazioni

Orlando Corigliano tel. +39 329 37 60 667

 

 

Termine prenotazioni venerdì, 21 Febbraio 2020, ore 20.00.

* Termine prenotazione ciaspole venerdì, 21 Febbraio 2020, ore 20.00.

Nolo Ciaspole fino a esaurimento scorte.

 

Allegato: percorso.

https://mcusercontent.com/d4fe2a07be68f1e09827337b8/images/1e114149-10ad-4449-9f92-241ece15f9af.jpg

 

Descrizione

Si tratta di un’escursione impegnativa per distanza, e per dislivello, per la probabile presenza di neve al suolo, e per le pendenze locali che in certi punti diventano importanti. Pertanto, si auspica grande collaborazione nell’autovalutazione fisica, e nel possesso dell’adeguato abbigliamento e dell’equipaggiamento del caso.

Il luogo di inizio dell’escursione coincide con il Piazzale Fallistro. Si continuerà fino a Macchianello per poi intraprendere la lunga salita fino al Botte Donato, passando per le Sorgenti del Fiume Neto. Dalla Cima di Botte Donato l'anello apre verso Nord, percorrendo la Via delle Vette fino a Macchia Sacra, da cui imboccheremo il Sentiero CAI 443, di rientro a Fallistro, passando per Spirito Santo, dove riprenderemo il 403.

Dato lo scarso innevamento, molto probabilmente non sarà necessario usare le ciaspole durante il percorso. Tuttavia, almeno 7-8 escursionisti dovranno esserne dotati per poter eventualmente agevolare la progressione ai restanti escursionisti.

 

 

L’escursione AdM è sempre una festa e la persona è al centro dell’attenzione nella cornice meravigliosa delle montagne calabresi.

 

Al termine dell’escursione, come da ormai “prassi” consolidata, ci fermeremo ad un bar per la famosa “ufficializzazione AdM” per bere una birra, una cioccolata calda, o un the caldo, tutti insieme e sgranocchiare qualche snack (40 min). Pertanto, auspichiamo grande partecipazione anche al dopo escursione, mentre invitiamo chi ha necessità di osservare i propri limiti temporali a organizzarsi in proprio con le autovetture, in maniera da non condizionare chi intende fermarsi a questo ulteriore momento di condivisione, di convivialità e di allegria.

Escursione riservata ai soli Soci AdM.

 

Ricordiamo la nuova Campagna Tesseramenti 2020. Pertanto, ricordiamo ai già soci di rinnovare la quota associativa e ai nuovi simpatizzanti di provvedere al tesseramento onde allinearsi al regolamento escursionistico.

La quota associativa prevede la corresponsione di 25 EURO, ha validità annuale, permette di partecipare attivamente alla vita associativa e dunque alle escursioni di tutto l’anno. Ricordiamo inoltre che le escursioni non hanno costo e che l’associazione è senza fini di lucro!

 

Per associarsi è necessario provvedere alla compilazione del modulo (http://www.admcalabria.it/images/domanda_socio_AdM.pdf) che deve essere controfirmato da due già soci, aventi il ruolo di referenti e di presentanti del nuovo socio, e può essere inviato telematicamente alla mail dell’associazione o consegnato a mano agli Organizzatori dell’escursione.

 

E’ possibile provvedere al saldo di tale quota, brevi manu o anche tramite bonifico bancario ai seguenti riferimenti:

Conto Bancoposta IBAN IT32 Y076 0116 2000 0001 7599 879

Num. C/C: 17599879

Titolare: ASSOCIAZIONE AMICI DELLA MONTAGNA

 

N.B. l’escursione potrà essere oggetto di annullamento o variazioni, sia per la durata che per la distanza da percorrere, per cause non imputabili agli Organizzatori di Escursione ma dovute ad eventuali avverse condizioni meteo.

 

Il programma per il 2020 è disponibile per i download in formato PDF e può essere scaricato cliccando all'indirizzo http://www.admcalabria.it/images/2020/calendario-2020.pdf?fbclid=IwAR1q8hKBAjuxFnQLAIL8fiUCXT7uVMUICwNAGJBaziASwhB9isUwXhRTogo

 

E' disponibile il vademecum per l'escursionista ADM, contenente tutte le informazioni necessarie per partecipare alle escursioni più tanti suggerimenti per affrontare con consapevolezza la montagna all'indirizzo http://www.admcalabria.it/images/vademecum.pdf

Joomla templates by a4joomla