Domenica 12 marzo 2017: Escursione nei calanchi, ad Aliano e Guardia Perticara -

Escursione nei calanchi, ad Aliano e Guardia Perticara - Domenica 12 marzo 2017

  

Distanza da Cosenza: 195 Km.

 

Raduno: ore 7:00 presso uscita autostradale Cosenza sud - Clinica La Madonnina / R.E.M.


Partenza: entro le 7:30 (i ritardatari non saranno attesi oltre...)

 

Caratteristiche escursione:

 

Data: Domenica 12 marzo 2017.

Coordinatori: Dante Volpintesta - Massimo Trimarchi - Rosa Libera Pellicori.

Ritrovo: ore 10:00 Aliano (MT).

Inizio escursione: ore 10:30 circa.

Durata del percorso: 3 ore circa (comprese le soste).

Lunghezza del percorso: 16 Km (andata e ritorno).

Fine escursione: +/- ore 13:30.

Difficoltà: [T/E] per escursionisti.

Dislivello: max. 250 mt.

Rifornimento idrico: portarsi minimo 1 litro d’acqua, no sorgenti.

Pranzo: presso ristorante tipico di Aliano.

Equipaggiamento consigliato: scarpe da trekking, abbigliamento tecnico adeguato alla stagione, mantellina antipioggia, macchina fotografica, ecc.

 

PRENOTAZIONI: contattate il socio Dante Volpintesta (tel. 347 939 8735) preferibilmente inviando un SMS, o tramite e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Descrizione dell’escursione:

 

Arriveremo intorno alle 10.15 ad Aliano, il paese dove Carlo Levi fu confinato a metà degli anni Trenta dal regime fascista ed è attualmente sepolto, in cui ambientò il suo capolavoro Cristo si è fermato a Eboli, nell'area dei Calanchi, uno degli ambienti più suggestivi della Basilicata.


I "calanchi" caratterizzano l'aspro paesaggio della Lucania sud-orientale, compreso fra le valli del Sauro, l'Agri ed il Basento. In questi punti del territorio è possibile notare dei solchi disposti in maniera parallela o a ventaglio, creatisi per effetto dell'erosione delle acque superficiali sui pendii argillosi, chiamati appunto Calanchi. Il territorio in questa zona risulta quindi brullo e ricco di argilla bianca, scosceso e caratterizzato da precipizi e valli scavate dall'erosione delle acque. Per tutelare le caratteristiche naturali e paesaggistiche della zona, è stato istituito un parco regionale, con la realizzazione dei sentieri Don Carlo e Don Luigino.

 

Alle 13.30, terminata l’escursione ai calanchi, ci trasferiremo in macchina ad Aliano, per andare a pranzo al ristorante La contadina Sisina (menu fisso a 20€).

Successivamente, da Piazza Garibaldi, breve itinerario al Parco letterario Carlo Levi (con la Casa di Levi, il Museo della Civiltà contadina e la Pinacoteca).


Nel pomeriggio visita a Guardia Perticara, il "paese delle case di pietra". La pietra dà vita e spessore a portali, gradinate, archi, ballatoi e si sposa coi balconi in ferro battuto: potremo salire le scalette che si inerpicano sino al castello, da dove si domina la valle del Sauro (siamo a 700 metri di altitudine) e percorrere stradine deliziose, dove le case in pietra a faccia vista hanno ancora gli antichi coppi, i riquadri alle finestre e i dettagli architettonici di una sapienza costruttiva secolare. Dopo il terremoto dell’Irpinia del 1980 il borgo è stato recuperato nelle sue originali forme architettoniche ed artistiche, entrando di diritto negli itinerari italiani alla scoperta degli antichi borghi. Il paese, inserito nei Borghi più belli d'Italia, è stato utilizzato come set cinematografico per i film "Cristo si è fermato a Eboli" e "Basilicata coast to coast".

Alle ore 18.30 circa ritorno a Cosenza con arrivo previsto intorno alle 20.30.

Nel caso di annullamento i soci saranno informati tramite e-mail e pubblicazione sul sito: www.admcalabria.it/

N.B.: Prenotazione pranzo ad Aliano, entro giovedì 09 marzo, con SMS al 347 939 8735 (D. Volpintesta).

 

Note importanti per tutte le escursioni di ADM - Calabria:

Si chiede ai partecipanti massima collaborazione e rispetto per gli ambienti attraversati. Non è consentito lasciare rifiuti di qualunque genere, compresi quelli ritenuti biodegradabili; le attività dell’associazione sono volontarie e non remunerate, esse rientrano nella disponibilità di alcuni soci che spontaneamente si prestano ad organizzare i programmi e le escursioni, anche per il semplice piacere di condividere con altri delle splendide esperienze.

I NON SOCI ADM possono partecipare previa comunicazione, entro venerdì 10 marzo, dei dati anagrafici (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale) per attivare l’assicurazione infortuni, il costo è di 10,00 euro.

 

Domenica 12 febbraio ciaspolata in Sila Greca: Macrocioli - Colle dell'Esca - Monte Sordillo - Cerviolo

Per domenica 12 Febbraio i soci Gabriele Atripaldi e Orlando Corigliano hanno organizzato per noi una bellissima escursione nel cuore della Sila Greca. Ci avvaleremo anche della presenza e della validissima collaborazione e supporto dei nostri cari amici Mimmo Flotta e Sasà Pellegrino.

 

Il punto di partenza dell’escursione sarà nel P.N.S. (Parco Nazionale della Sila) e precisamente dopo la Loc. Fossiata. Da lì si proseguirà poi per il bivio per Longobucco, crocevia fondamentale per raggiungere il luogo di inizio escursione.

La località di inizio escursione sarà dunque il Valico di Macrociolo, da dove, dopo aver lasciato le autovetture, si imboccherà il sentiero “Colle dell’Esca”. Il percorso si snoderà poi tra boschi fiabeschi, vestiti del bellissimo ed elegante abito bianco che la Sila sa indossare, tra maestosi Pini Larici e fitte faggete. Ci si inoltrerà nel cuore della selvaggia Sila Greca, che conserva intatto il suo fascino essendo una delle zone meno antropizzate. L’escursione proseguirà per il Monte Sordillo. Si arriverà poi in località Cerviolo, dove avremo modo di pranzare (a sacco), portando cibi, pietanze e bevande della tradizione culinaria Silana. L’escursione è una traversata, per cui il luogo di termine non coincide con quello di inizio. Per tale ragione, prima di iniziare l’escursione, la metà dei veicoli sarà lasciato a Macrociolo (inizio). Mentre la restante metà sarà guidata verso località Cerviolo (termine). A escursione ultimata, si recupereranno le vetture lasciate a Macrociolo.

 

Note tecniche e organizzative

 

Per informazioni e prenotazioni rivolgersi entro venerdì, 10 Febbraio, fino alle ore 16.00, facendo cenno ai soci Gabriele Atripaldi (tel. +39 348 27 19 707) e Orlando Corigliano (tel. +39 329 37 60 667), che curano l’iniziativa.  

Ritrovo ore 08.00 al parcheggio di fronte Mc Drive/negozio cinese "La grande muraglia" (Complesso Commerciale al Carrefour),

Zumpano - Cosenza.


Difficoltà: E-EAI (escursione in ambiente innevato) Durata: 4 ore Distanza: 10 km

Equipaggiamento: ciaspole e/o sci di fondo, scarponi obbligatori, abbigliamento a strati (maglietta interna, maglia in pile, giacca imbottita antivento) pantaloni da neve o invernali da trekking, cappellino, guanti e sciarpa in quanto la zona è abbastanza esposta, ghette, protezioni solari, acqua (assenza di fonti lungo il percorso).

 

I NON SOCI AdM possono partecipare previa comunicazione dei dati anagrafici (nome, cognome, data e luogo di nascita) per attivare l’assicurazione infortuni, il costo è di 10 euro.
Chi è sprovvisto di ciaspole può noleggiarle al costo di 5 euro prenotandole per tempo.

Per eventuali informazioni e prenotazioni si prega vivamente di contattare esclusivamente gli organizzatori, e non interposte persone, dandone cenno per tempo onde pervenire ad una organizzazione e gestione ottimale dell’uscita.

 

N.B. l’escursione potrà essere oggetto di variazioni, sia per la durata che per la distanza da percorrere, per cause non imputabili ai direttori di escursione ma dovute ad eventuali avverse condizioni meteo.

 
     
 

18/19 Febbraio CORSO DI SOPRAVVIVENZA DI 1° LIVELLO E ORIENTAMENTO IN MONTAGNA -

Cari amici,  nei giorni del 18-19 febbraio, nei magici ambienti innevati della nostra bella regione,al fine di incrementare il nostro bagaglio di esperienze e conoscenze sulla montagna, anche in circostanze di forte pericolo o smarrimento, abbiamo deciso di organizzare un corso di sopravvivenza e orientamento di 1° livello in Sila, promotore il socio Dante Volpintesta, all’interno della bellissima base logistica di Fago del Soldato, presso Camigliatello Silano (CS). (http://www.esercito.difesa.it/organizzazione/capo-di-sme/stato-maggiore-esercito/soggiorni/Pagine/Camigliatello-Silano.aspx)

Il corso teorico e pratico (che prevede una quota di partecipazione di 25 € a persona), sarà tenuto dall’addestratore dell’Esercito Italiano Cosimo Cariolo, militare con diverse esperienze e missioni all’estero, prevede il seguente programma:

I giorno (18 febbraio)

  • Briefing iniziale

  • Organizzazione del campo base

  • Costruzione di rifugi di emergenza (igloo, tana di volpe, truna)

  • Accensione del fuoco con firesteel e altri metodi

  • Cucina trapper

  • Sicurezza e prevenzione pericoli (valanghe, disidratazione, ipotermia ecc..)

  • Notte nei rifugi autocostruiti

     

    II giorno (19 febbraio)

  • Sveglia e colazione trapper

  • Tecniche di orientamento in ambiente innevato

  • Metodi di potabilizzazione della neve/ghiaccio

  • Cucina trapper

  • Segnalazioni di emergenza per soccorritori

  • Nozioni di autosoccorso base

  • Rientro, de-briefing e consegna attestati

     

Al termine del corso, verrà rilasciato un attestato di partecipazione dell’ente sportivo CONI e C.S.A.IN.

Per chi volesse invece alloggiare in loco presso la struttura, avendo a disposizione bellissime e funzionali stanze con bagno in camera, ampie sale (sala dei 7 camini) per balli, ristorante, tavernetta, ecc., il costo della pensione completa è di 33€ (cena + pernottamento + colazione + pranzo) a persona.

Per adesioni e informazioni sul corso, contattare direttamente Cosimo Cariolo - Tel. 338 571 3627.

Per prenotare invece il soggiorno nella struttura, contattare Diego Lentini - Tel. 329 791 2890.

Le partecipazioni al corso dovranno pervenire possibilmente entro e non oltre il 10 febbraio 2017

(è auspicabile l’adesione di almeno 20 iscritti, raggiunto comunque il numero max di 30 partecipanti le iscrizioni saranno chiuse ).

L’incontro dei partecipanti avverrà presso l’uscita Cosenza Sud (Clinica La Madonnina), alle ore 07:30 di sabato 18 febbraio 2017, con il socio ADM Dante Volpintesta (Tel. 347 939 8735) che cura l’organizzazione, e alle ore 08:30 presso la base logistica addestrativa di Fago del Soldato a Camigliatello.

N.B: Per partecipare all'iniziativa i non-soci devono comunicare i propri dati anagrafici (nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale) per attivare l’assicurazione infortuni versando una quota di € 10,00

Domenica 29 Gennaio: Monte Sellaro Parco del Pollino (1.439 m)

L'escursione su Serra La Limpida prevista in calendario per domenica prossima è stata rimandata dagli organizzatori a domenica 19 marzo. In sostituzione i soci Dante Volpintesta e Luigi Fava propongono una bella escursione su Monte Sellaro nel Parco del Pollino.

DISTANZA DA COSENZA: KM 105 da Cosenza con auto propria:
Partenza ore 7,30 da Uscita autostradale Cosenza Sud (Clinica La Madonnina - R.E.M.).
APPUNTAMENTO DI ARRIVO: Cerchiara di Calabria (CS) - Santuario Madonna delle Armi (mt. 988): ORE 9,00
DISLIVELLO: mt. 451 circa TEMPO DI PERCORRENZA: 4 ore a/r DIFFICOLTA’: E (Escursionisti)
RIENTRO PREVISTO A COSENZA: ore 19.00 RIFORNIMENTO IDRICO: Fontana al Santuario LOCALITA’ DI PARTENZA: Cerchiara di Calabria (CS) - Santuario Madonna delle Armi Questo paesino ubicato nell’alto ionio cosentino, si raggiunge percorrendo il seguente itinerario: Cosenza - Autostrada A3 fino a Tarsia Nord - Strada Statale delle Terme fino a svincolo per Sibari - Strada Statale 106 con uscita a Francavilla Marittima (CS) - Prosecuzione sulla provinciale per Cerchiara di Calabria (CS). Il luogo di partenza dell’escursione si raggiunge seguendo le indicazioni per il Centro. Poi bisogna continuare a salire sempre fino a raggiungere il Santuario, che è ubicato nella parte alta del paese.
ACCOMPAGNATORI: Luigi FAVA e Dante VOLPINTESTA
PRENOTAZIONI:contattate il socio Dante Volpintesta (tel.347 939 8735) preferibilemente inviando un sms, o inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
DESCRIZIONE DELL’ESCURSIONE: Dal Santuario della Madonna della Armi (988mt) ci si incammina lungo il sentiero che sale a sinistra. Si attraversa con qualche tornante, il bosco di pini, proprio sopra il Santuario e si sbuca sulla pietraia che di lì a poco arriva fino al Passo del Panno Bianco. Arrivati alla Sella si gira a sinistra e continuando a salire sul sentiero si arriva sotto la cima del Monte Sellaro (1439). Da qui senza un percorso obbligato e tenendosi sul crinale, si arriva con qualche ultimo sforzo sulla cima. Il paesaggio sconfina verso tutto il versante orientale del Parco Nazionale del Pollino, i monti dell’Orsomarso e tutta la piana di Sibari e il Mar Ionio. Il ritorno è praticamente dalla stessa via.
AVVERTENZE:, E’ obbligatorio calzare dei robusti scarponcini da trekking in quanto si percorre un territorio prevalentemente pietroso. Abbigliamento a strati (maglietta interna, maglia in pile, giacca imbottita antivento) pantaloni invernali da trekking, cappellino, guanti e sciarpa in quanto la zona è abbastanza esposta. In caso di nebbia o di condizioni climatiche avverse l’escursione non potrà essere effettuata in quanto si percorre un territorio assolutamente privo di sentieri. L’uso delle ciaspole (da noleggiare presso l’associazione per chi ne è sprovvisto, costo 5,00 €) è obbligatorio solo in presenza di neve. Nel caso di annullamento i soci saranno informati tramite e-mail e pubblicazione sul sito: www.admcalabria.it/
Note importanti per tutte le escursioni di ADM - Calabria: si chiede ai partecipanti massima collaborazione e rispetto per gli ambienti attraversati. Non è consentito lasciare rifiuti di qualunque genere, compresi quelli ritenuti biodegradabili; le attività dell’associazione sono volontarie e non remunerate, esse rientrano nella disponibilità di alcuni soci che spontaneamente si prestano ad organizzare i programmi e le escursioni, anche per il semplice piacere di condividere con altri delle splendide esperienze.
I NON SOCI AdM possono partecipare previa comunicazione, entro venerdì 27 gennaio, dei dati anagrafici (nome, cognome, data e luogo di nascita,codice fiscale) per attivare l’assicurazione infortuni, il costo è di 10,00 euro.

XX° COMPLEANNO ADM

 il prossimo 14 gennaio quando tutti insieme festeggeremo il 20° compleanno dell'Adm!
Avete letto bene, fra pochi giorni soffieremo tutti insieme 20 candeline, 20 anni di attività dal giorno della costituzione dell’Adm! Un bel traguardo raggiunto grazie a uno stile di vita associativa semplice e di collaborazione reciproca che consente di divertirci e vivere con entusiasmo ogni proposta. E che riesce a tenere vivo negli anni l’interesse e la passione degli associati: è tutto qui il segreto della nostra longevità. 
Per l’occasione, visto che l’anniversario cade di sabato, abbiamo organizzato i festeggiamenti a pranzo a Il Ritrovo della Montagna – Cda Berarda San Vincenzo La Costa (CS) in modo da abbinare in mattinata un’escursione in zona. Chi non partecipa all’escursione può raggiungerci direttamente a pranzo per le 13,30. Il costo del pranzo (fusilli funghi e salsiccia, grigliata mista con patate al forno, frutta, dolci, caffè e amaro- prevista variante vegetariana) è di 18 euro a persona, per bambini e ragazzi fino a 15 anni 10 euro (volendo è previsto un menu a parte). Per prenotarsi inviatemi un sms (tel. 338/4754259) preferibilmente entro giovedì mattina così potrò confermare il numero dei presenti.
Il ritrovo per chi intende partecipare all’escursione, dal Rifugio Mangia e Bevi nel Parco naturale di Montalto ai faggi di San Francesco, è alle 9,00 al parcheggio del centro commerciale Marconi svincolo A3 Rende Cosenza nord, in allegato trovate una breve descrizione curata dall’amico Mimmo Puntillo che ci accompagnerà. 

Vi aspetto numerosi come sempre!

Joomla templates by a4joomla