PIETRA DELL’ALTARE – Tutti insieme sulla neve

EAI – Ciaspole o Sci

Domenica, 6 Febbraio 2022

 

Cari Amici della Montagna,

Il prossimo weekend sulla neve andiamo tutti insieme, con le ciaspole o con gli sci da escursionismo. Perché la convivialità è uno dei più importanti valori della nostra associazione, abbiamo scelto un percorso nella zona di Pietra dell’Altare in Sila Grande, che è facilmente percorribile sia per gli sci-escursionisti che per i ciaspolatori, e dove la neve in questo periodo è sempre garantita. Anche se il percorso non è 

difficile, è comunque un sentiero con qualche discesa un po’ ripida, quindi una buona padronanza degli sci è necessaria se non si vuole essere costretti a fare questi tratti a piedi. I ciaspolatori non troveranno particolari difficoltà, né per la lunghezza, né per le salite o le discese, quindi è l’occasione ottimale di partecipare per i soci che non hanno mai provato questa esperienza.

Abbiamo già evidenziato nelle scorse settimane che le nostre escursioni si svolgono nel rispetto rigoroso delle regole anti-covid, dovendoci attenere alle disposizioni indicate nella circolare FIE n. 1/22 (Le nuove disposizioni di contenimento della pandemia e la pratica dell’escursionismo – FIE Italia).

Vi aspettiamo,
Il Direttivo

Si segnala che è stato aperto un canale Telegram dell’associazione, a cui ci si può iscrivere utilizzando il seguente link: Telegram: Join Group Chat

 



Note tecniche
Numero di partecipanti:max15 x Sci-escursionisti e 20 x Ciaspolatori
Tipo di percorso: sentiero e fuori sentiero innevato
Codice del sentiero: - 416/416a CAI

Lunghezza: ca. 9 km (minimo 6 km)

Dislivello: 250 m circa
Tempo di percorrenza: 5/6 h
Livello tecnico: Escursionisti con Attrezzatura Invernale (EAI)
Ritrovo: ore 08.45, parcheggio Unieuro/McDrive, Zumpano / ore 9:30 Camigliatello Silano, inizio di Via Roma, (Artigianato de Luca – Noleggio sci e scarpe), / ore 10:00 all’inizio del sentiero

(https://www.google.com/maps/place/39%C2%B016'55.7%22N+16%C2%B032'06.1%22E)
Distanza Luogo appuntamento CS – località inizio escursione: 100 km A/R.

Vestizione: A strati. Pantaloni tecnici, maglietta interna in microfibra, maglietta esterna pile/micropile, guscio antivento e possibilmente impermeabile, cappellino, occhiali da sole, mantellina antipioggia.
Scarpe: scarponi da sci di fondo/escursionismo (disponibili presso il noleggio per chi ne è sprovvisto) / Scarponi da trekking invernali impermeabili
Attrezzatura: bastoncini, Ciaspole* / sci da fondo-escursionismo**

(*) Le ciaspole possono essere prese a noleggio fino ad esaurimento al costo di €5,00.

(**) Gli sci possono essere presi a noleggio presso (Noleggio sci e scarpe,Artigianato de Luca, Via Roma, Camigliatello) al costo di €10,00

Zaino: escursionistico obbligatorio (30/35L)
Pranzo: a sacco
Alimentazione: alimenti pronti al consumo rapido, barrette energetiche, frutta disidratata, frutta secca e a guscio, 1 litro di acqua, tavoletta di cioccolata fondente, fette di pane già pronte con affettati, formaggi ecc., pezzetti di formaggio.

Indicazione di sorgenti lungo il percorso: Si, sorgente Bonocore a ca. 2 km dall’inizio del sentiero. Bisogna comunque partire da casa con la borraccia piena, e cambiare l’acqua eventualmente alla sorgente

Trasferimento sul posto: mediante autovetture private, possibilmente organizzate in gruppi il cui numero massimo è contestualizzato in base alle normative Covid. Le autovetture devono essere munite di pneumatici invernali e di catene da neve.


Organizzatori di Escursione
Sci: Gioconda Minardi e John Jansen

Ciaspole: Giuseppe Frisini e Lorena Fabiano


Prenotazioni esclusivamente telefoniche
John Jansen: Tel. 348 2610 520


Termine prenotazioni: venerdì 04 Febbraio 2022, ore 18.00.


Prenotazione ciaspole o sci e scarpe: Ciaspole o Sci e scarpe possono essere affittate fino ad esaurimento. Per chi ha bisogno di noleggiare gli sci, in fase di prenotazione vanno comunicati la propria taglia di scarpe per assicurare la disponibilità.

 

Descrizione escursione

Dal luogo di partenza a quota 1563 mslm sulla Strada Provinciale 211 per Lorica, poco dopo la strada per Carlomagno, procederemo in salita imboccando il sentiero CAI 416 in direzione Botte Donato. Lungo il primo tratto passeremo da una piccola vallata sulla nostra destra, dove gli sciatori possono fare una breve deviazione e divertirsi con qualche salita e discesa da entrambi i lati di un torrente che troveremo probabilmente quasi senza acqua e coperta di neve. Continuando sul sentiero CAI 416 saliamo con pendenze moderate attraverso una faggeta per poi giungere dopo circa un’ora di cammino ad intersecare a quota circa 1700 mslm il sentiero CAI 419A. Qui ci troviamo in un ampio spazio aperto, dove gli sciatori possono allenarsi su qualche discesa simpatica. Possiamo proseguire per un tratto a/r sul sentiero CAI 419A in direzione dei Monti della Porcina, o svoltare subito in direzione ‘Pietra dell’altare’ sul sentiero CAI 416A.

Dopo l’eventuale breve deviazione, ci incammineremo verso Pietra dell’altare, passando da magnifici e spaziosi pianori innevati con delicati saliscendi, ideali per esercitarsi con lo sci-escursionismo. Passeremo vicino ad una piccola piantagione di Pini Loricati, piantati troppo vicini l’uno all’altro e comunque fuori luogo in Sila. 

Passeremo anche da un punto panoramico con vista da un lato verso Lorica, Montenero, Colli Perilli e il Lago Arvo, e dall’altro lato verso Monte Botte Donato.

Arriveremo poi a Pietra dell’Altare (A Petra ‘e l’Atari), dei grandi monoliti, oggetti di diverse leggende. Qui possiamo consumare il pranzo a sacco, prima di imboccare il sentiero di ritorno in discesa attraverso la splendida faggeta.

 

Attenzione: non è possibile portare con sé animali domestici (NO CANI).

 

Attenersi alle Disposizioni COVID
- necessario il green pass;
- obbligatorio indossare la mascherina FFP2 ed osservare il distanziamento nei momenti di aggregazione.

Si raccomanda di prendere atto delle liberatorie e firmarle alla presenza degli Organizzatori di Escursione.
http://www.admcalabria.it/images/2021/liberatoria.pdf

Liberatoria in caso di partecipazione all’escursione di un minorenne.
http://www.admcalabria.it/images/2021/liberatoria_minore.pdf

 

L’escursione AdM è sempre una festa e la persona è al centro dell’attenzione nella cornice meravigliosa delle montagne calabresi.

I non-soci possono chiedere di associarsi, per cui è necessario provvedere alla compilazione del modulo (domanda_socio_AdM[1] (admcalabria.it)) che deve essere controfirmato da due già soci, aventi il ruolo di referenti e di presentanti del nuovo socio. Il modulo può essere inviato telematicamente alla mail dell’associazione o consegnato a mano agli Organizzatori dell’escursione. Naturalmente, la richiesta di associazione deve essere accettata dal Consiglio Direttivo AdM.

È possibile provvedere al saldo di tale quota, brevi manu o anche tramite bonifico bancario ai seguenti riferimenti:
Conto Bancoposta IBAN IT32 Y076 0116 2000 0001 7599 879
Num. C/C: 17599879
Titolare: ASSOCIAZIONE AMICI DELLA MONTAGNA

PS. Per chi non è socio, per partecipare è obbligatorio attivare la copertura assicurativa (costo 10 Euro, validità annuale, da erogare all'atto dell'escursione) fornendo preventivamente "nome, cognome, codice fiscale" ai referenti dell'escursione.


N.B. l’escursione potrà essere oggetto di annullamento o variazioni, sia per la durata che per la distanza da percorrere, per cause non imputabili agli accompagnatori di escursione ma dovute ad eventuali avverse condizioni meteo.

Link utili
Vademecum: http://www.admcalabria.it/images/vademecum.pdf
Programma 2022: http://www.admcalabria.it/images/2022/calendarioADM2022.pdf

Joomla templates by a4joomla