Anello di Monte Trepidò

Cari Amici della Montagna

 

Dopo il bellissimo week end nel Cilento, per cui si ringrazia Dante Volpintesta questa Domenica (12/09/2021) andremo a visitare le cascate Galasia & Mundu e probabilmente faremo l’ultimo bagno in cascata di quest’anno.

Questa escursione non presenta particolari difficoltà, ma la prudenza è sempre richiesta quando si tratta di percorsi come questo che si snodano lungo alvei fluviali.

Si raccomanda la massima puntualità ed il rispetto dell’orario di partenza (9,30 appuntamento al Santuario dell'Immacolata di Lourdes a Molochio (RC).

 

Si segnala che è stato aperto un canale Telegram dell’associazione, a cui ci si può iscrivere utilizzando il seguente link: Telegram: Join Group Chat

L’escursione s’intende riservata ai soli soci.

 

Saluti
Il Direttivo

 

Note tecniche

Numero di partecipanti: 20

Tipo di percorso: carrareccia, sentiero, fuori sentiero, ponti in legno, asfalto

Codice Sentiero: 220

Lunghezza : 11 km

Dislivello: +/- 600 metri

Quota (min/max) :600 slm, 980 slm.

Tempo di percorrenza: 6/7 h, rientro previsto entro le 19:00

Livello tecnico: E

Ritrovo: ore 9:30 Molochio (presso Santuario Maria SS Immacolata Madonna Di Lourdes)

 

https://goo.gl/maps/36FSPkFeifibMFGf6

 

Luogo di Partenza dell’escursione (15 min per arrivarci, ci si arriva agevolmente):

https://goo.gl/maps/dMMn13XuBLSpUeER8

 

Situazione Covid-19, vedi regole aggiornate FIE.

  1. http://www.admcalabria.it/images/2020/LINEE%20GUIDA%20FIE.3%20-%20%20Partecipanti.pdf
  2. http://www.admcalabria.it/images/2020/LINEE%20GUIDA%20FIE.3.pdf

 

Vestizione: a strati. Pantaloni tecnici, maglietta interna in microfibra, maglietta esterna pile/micropile, guscio antivento e possibilmente impermeabile, cappellino, occhiali, mantellina antipioggia, Costume da mare e Scarpette da scoglio, telo e/o accappatoio.

Scarpe: Trekking impermeabili (Obbligatorie)

Attrezzatura: bastoncini, lampada frontale, binocolo ecc.

Zaino: escursionistico obbligatorio, 30 L (consigliato).

Pranzo: a sacco

Alimentazione: es. alimenti pronti al consumo rapido, barrette energetiche, frutta disidratata, frutta secca e a guscio, 2 litri di acqua, tavoletta di cioccolata fondente, fette di pane già pronte con affettati, formaggi ecc., pezzetti di formaggio.

Sono Presenti sorgenti d’acqua (ve ne sono 2, una nei pressi di Galasia Grande ed un'altra nei pressi di villaggio Trepitò)

Attenzione: non è possibile portare con sé animali domestici (NO CANI).

 

**Equipaggiarsi del ricambio di maglietta interna da sostituire se sudata.

Trasferimento sul posto: mediante autovetture private, possibilmente organizzate in gruppi di massimo 4 persone.

(Attenersi alle Disposizioni COVID)

Compilare e consegnare agli Organizzatori di Escursione la Manleva, di cui in allegato.

http://www.admcalabria.it/images/2020/MODULO%20DI%20AUTODICHIARAZIONE%20COVID%2019.pdf

 

Si raccomanda di prendere atto delle liberatorie e firmarle alla presenza degli Organizzatori di Escursione.

http://www.admcalabria.it/images/2021/liberatoria.pdf

 

Liberatoria in caso di partecipazione all’escursione di un minorenne.

http://www.admcalabria.it/images/2021/liberatoria_minore.pdf

 

Accompagnatori di Escursione

Giuseppe Cimino

Rosa Libera Pellicori

Daniel Gullì

 


Prenotazioni
Daniel Gullì: tel. 3480762498


Termine prenotazioni venerdì 10 Settembre ore 18.00.



Descrizione

Dopo esserci incontrati al punto di ritrovo a Molochio e verificato la presenza di tutti i partecipanti, proprio da questo luogo incomincia la nostra escursione con la visita al Santuario dedicato alla Madonna di Lourdes, questo santuario è il primo santuario dedicato alla Madonna di Lourdes costruito in Italia. Venne fondato nel 1890 da un frate cappuccino che fu a Lourdes poco tempo dopo le apparizioni della Madre di Gesù. Ancora oggi è l'unico esistente in Calabria dedicato alla Madonna di Lourdes, il Santuario si trova accanto al convento mariano retto dai Frati Cappuccini.

Dopo aver visitato il Santuario ci recheremo con le autovetture al punto di partenza della nostra escursione. Dopo aver posteggiato le macchine ed effettuato il rituale “briefing” iniziale ci incammineremo lungo il sentiero che ci farà arrivare in Località Gruncu da qui prenderemo il primo sentiero a sinistra che dopo una lunga discesa agevole ci porterà a visitare la prima delle cascate che vedremo, la Cascata Mundu.

Dopo aver terminato le rituali foto ci incammineremo sullo stesso sentiero dell’andata (stavolta in salita) che ci riporterà in località Gruncu (qui vista la presenza di un ponticello in legno non si esclude la possibilità di far delle belle foto di gruppo). Dopo un breve break per riprendere fiato, imboccheremo il sentiero che ci porterà alla prima fontana. Da qui imboccheremo un sentiero in discesa che ci porterà a vedere Galasia Piccola. Dopo le rituali foto ci attenderà la salita che ci riporterà nei pressi della fontana. Dopo un ulteriore breve break ci incammineremo verso la bellissima Galasia Grande, tra le più suggestive d’Aspromonte, che presenta la forma di un velo da sposa. Qui i più temerari potranno fare il bagno nella bellissima pozza antistante la cascata, e dopo il bagno potremmo consumare il nostro pasto a piedi di Galasia Grande.

Dopo esserci rifocillati prenderemo il sentiero di ritorno che ci porterà prima alla fontana e poi ad un cartello che illustra l’area e le varie cascate, da qui incominceremo la salita verso il villaggio Trepitò. Si tratta di un sentiero piuttosto agevole che non presenta particolari difficoltà, però non è segnato, perciò si raccomanda di rimanere piuttosto compatti (evitando di attardarsi nelle retrovie o di voler correre avanti) per evitare di perderci. Giunti al villaggio Trepitò qui saremo accolti da delle bellissime ortensie (si spera in fiore) e da un piccolo laghetto con delle anatre e soprattutto vi è la presenza di due fontane molto vicine (si consiglia di bere dalla fontana adiacente al laghetto). Dopo esserci rinfrescati alla fontana, ci incammineremo lungo un sentiero che in parte è asfaltato (e recentemente è stato segnato) che dopo un breve falsopiano in discesa ci porterà a godere della suggestiva vista che ci offre il Belvedere Catorella (https://goo.gl/maps/SD865C6JfFFrZF83A) da cui è possibile ammirare la piana di Gioia Tauro. Lasciatoci il belvedere alle nostre spalle in parte torneremo sui nostri passi (si tratta in parte di strada sterrata). Fino a raggiungere un sentiero (in discesa) che ci farà raggiungere le autovetture, per via della presenza di un folto fogliame e per la vicinanza della strada questi luoghi sono oggetto di vandalismo e/o discarica di differenti oggetti e quindi dovremo stare molto attenti a cosa calpesteremo.

Il percorso non presenta particolari difficoltà se non per le diverse discese che dovremo affrontare e per il sentiero in cattive condizioni. Per questo si richiede di fare molta attenzione quando si effettueranno le discese. Per quanto riguarda le salite le pendenze non sono impegnative ma è comunque richiesta una buona forma fisica.

L’arrivo alle autovetture è previsto non oltre le 19.00.

Dai seguenti link potete consultare le tracce dei percorsi che effettueremo domenica:

 

Curiosità

Attraversando la vallata del torrente Barvi si raggiungono le cascate, Mundu e Galasìa. Il paesaggio che circonda laghetti limpidi e salti d’acqua tra rocce granitiche, dislivelli e strette gole, è caratterizzato da una ricca vegetazione composta da querce, lecci, faggi, grosse liane di vitalba e da rare varietà di felci tra le quali la felce gigante bulbifera (Woodwardia radicans) le cui origini risalgono al Terziario che vive sulla parete rocciosa ed il fondovalle. Altrettanto pregevole la presenza del tasso, albero a crescita molto lenta e raro in Calabria, e del corbezzolo.

 

 

L’escursione AdM è sempre una festa e la persona è al centro dell’attenzione nella cornice meravigliosa delle montagne calabresi.

 

Escursione aperta ai soli soci AdM.

 

Per associarsi è necessario provvedere alla compilazione del modulo (domanda_socio_AdM[1] (admcalabria.it)) che deve essere controfirmato da due già soci, aventi il ruolo di referenti e di presentanti del nuovo socio, e può essere inviato telematicamente alla mail dell’associazione o consegnato a mano agli Organizzatori dell’escursione.

Naturalmente, la richiesta di associazione deve essere accettata dal Consiglio Direttivo AdM.

 

E’ possibile provvedere al saldo di tale quota, brevi manu o anche tramite bonifico bancario ai seguenti riferimenti:

Conto Bancoposta IBAN IT32 Y076 0116 2000 0001 7599 879

Num. C/C: 17599879

Titolare: ASSOCIAZIONE AMICI DELLA MONTAGNA


PS. Per chi non è socio, per partecipare è obbligatorio attivare la copertura assicurativa (costo 10 Euro, validità annuale, da erogare all'atto dell'escursione) fornendo preventivamente "nome, cognome, codice fiscale, luogo e data di nascita" ai referenti dell'escursione.

 

Di seguito link utili all’escursionista:

Programma : http://www.admcalabria.it/images/2021/calendarioEscursioni2021.pdf

Vademecum  http://www.admcalabria.it/images/vademecum.pdf

 

N.B. l’escursione potrà essere oggetto di annullamento o variazioni, sia per la durata che per la distanza da percorrere, per cause non imputabili ai direttori di escursione ma dovute ad eventuali avverse condizioni meteo.

Joomla templates by a4joomla