Anello Invernale delle Creste di Masistro – Monti dell’Orsomarso

Domenica 30 Gennaio 2022

 

Cari soci,

un’altra bella domenica di neve e sole (speriamo) ci attende. Questa volta ci sposteremo in zona Pollino, sulle creste che circondano i suggestivi piani di Masistro. Non sarà una ciaspolata semplice, per lunghezza e pendenze da affrontare, ed in generale le escursioni su percorso innevato non vanno mai sottovalutate e richiedono una buona forma fisica ed un buon equipaggiamento. Come al solito confidiamo sulle capacità di autovalutazione di ciascuno. Abbiamo già evidenziato nelle scorse settimane che le nostre escursioni si svolgono nel rispetto rigoroso delle regole anti-covid, dovendoci attenere alle disposizioni indicate nella circolare FIE n. 1/22 (Le nuove disposizioni di contenimento della pandemia e la pratica dell’escursionismo – FIE Italia).

Vi aspettiamo,

Il Direttivo

 

 


Note tecniche

Numero di partecipanti: max 15

Tipo di percorso: fuori sentiero, creste (percorso ad anello)

Codice del sentiero: -

Lunghezza: 12 km 

Dislivello: 700 m ca.

Distanza Luogo appuntamento – località inizio escursione: 180 km A/R.

Tempo di percorrenza: 7.5 h.

Livello tecnico: Escursionisti Esperti con Attrezzatura Invernale (EEAI)

Ritrovo: ore 07.00, Svincolo Rende – Cosenza Nord Autostrada A2 del Mediterraneo - Complesso Commerciale Marconi Quattromiglia Rende (lato McDonald’s).

Vestizione: a strati. Pantaloni tecnici, maglietta interna in microfibra, maglietta esterna pile/micropile, guscio antivento e possibilmente impermeabile, cappellino, guanti, bastoncini da Trekking, occhiali, ghette, mantellina antipioggia.
Scarpe: Trekking invernali impermeabili.
Attrezzatura: bastoncini, lampada frontale, (opzionali: binocolo, macchina fotografica), ciaspole*.

(*) Le ciaspole possono essere prese a noleggio fino ad esaurimento al costo di 5 euro.

Zaino: escursionistico obbligatorio 30/35 L.
Pranzo: a sacco.
Alimentazione: alimenti pronti al consumo rapido, barrette energetiche, frutta disidratata, frutta secca e a guscio, 1.5 litri di acqua, tavoletta di cioccolata fondente, fette di pane già pronte con affettati, formaggi ecc., pezzetti di formaggio.

Indicazione di sorgenti lungo il percorso: NO.

**Equipaggiarsi del ricambio di maglietta interna da sostituire se sudata.
Trasferimento sul posto: mediante autovetture private, possibilmente organizzate in gruppi il cui numero massimo è contestualizzato in base alle normative Covid. Le autovetture devono essere munite di pneumatici invernali e di catene da neve.

Organizzatori di Escursione
Orlando Corigliano

Prenotazioni esclusivamente telefoniche
Carmen Gangale 3283144031

Termine prenotazioni venerdì, 28 Gennaio, ore 18.00.

 

Link utili:
Percorso virtuale Google Earth (a cura di Fabio Farnesi)

https://drive.google.com/file/d/1-dufF9FxbWlz4-C42tHd81kAPF3B5q_T/view?fbclid=IwAR00P_t0chfT4on4guJzc23Sx5wc9cqvZ5zEqOaazxZ1RWjQJg6XIatyTuw


Descrizione

L’escursione avrà come itinerario l’intero anello delle Creste che incorniciano i piani di Masistro. Ascesi subito in cresta sulla sommità di una cima senza nome (ribattezzata simpaticamente Monte Primo), e percorrendo qualche centinaio di metri, si incontra l’arco naturale roccioso nei pressi del Timpone del Vaccaro, strabiliante per la sua maestosità e per la sua forma.  Da qui la vista domina le sterminate e cupi vallate a sud, del Massiccio dell’Orsomarso, che mostrano il loro carattere aspro e selvaggio di questo angolo orografico di Calabria. Ma basta voltare subito lo sguardo per avere una visione di insieme. A nord appaiono immensi e maestosi i tenori del Massiccio del Pollino, a sfondo di una vera e propria cartolina naturale. Mentre a est la vista del mare Jonio, della Piana di Sibari e del Golfo di Corigliano. A nord-ovest la vista riesce a raggiungere persino le montagne del Gruppo del Cilento.

A completamento dell’anello percorreremo le creste dei Monti della Luna che dominano la vista verso il mare Tirreno, a ovest, con i particolari panorami che digradano dalle montagne al mare, che si accendono di rosso fuoco nella fase crepuscolare.

 

Curiosità: l’anello delle creste congiunge le montagne di Monte Primo, Timpone del Vaccaro, Serra Ambruna, Monte Caroso, Cozzo di Barbalonga, Cozzo l’Ancella, il Tabaccante. Monti che fanno da cornici al Piano di Mezzo e al Piano Grande.

 

Si tratta di un’escursione molto impegnativa, poiché richiede la periodica ascesa e discesa di diverse cime, e per di più in ambiente innevato. Pertanto, si auspica grande collaborazione nell’autovalutazione fisica, e nel possesso dell’adeguato abbigliamento ed equipaggiamento del caso.

 

Attenzione: non è possibile portare con sé animali domestici (NO CANI).

Attenersi alle Disposizioni COVID (Le nuove disposizioni di contenimento della pandemia e la pratica dell’escursionismo – FIE Italia)
- necessario il green pass;
- obbligatorio indossare la mascherina FFP2 ed osservare il distanziamento nei momenti di aggregazione

Si raccomanda di prendere atto delle liberatorie e firmarle alla presenza degli Organizzatori di Escursione.
http://www.admcalabria.it/images/2021/liberatoria.pdf

Liberatoria in caso di partecipazione all’escursione di un minorenne.
http://www.admcalabria.it/images/2021/liberatoria_minore.pdf

I non-soci possono chiedere di associarsi, per cui è necessario provvedere alla compilazione del modulo (domanda_socio_AdM[1] (admcalabria.it)) che deve essere controfirmato da due già soci, aventi il ruolo di referenti e di presentanti del nuovo socio. Il modulo può essere inviato telematicamente alla mail dell’associazione o consegnato a mano agli Organizzatori dell’escursione. Naturalmente, la richiesta di associazione deve essere accettata dal Consiglio Direttivo AdM.

È possibile provvedere al saldo di tale quota, brevi manu o anche tramite bonifico bancario ai seguenti riferimenti:
Conto Bancoposta IBAN IT32 Y076 0116 2000 0001 7599 879
Num. C/C: 17599879
Titolare: ASSOCIAZIONE AMICI DELLA MONTAGNA

PS. Per chi non è socio, per partecipare è obbligatorio attivare la copertura assicurativa (costo 10 Euro, validità annuale, da erogare all'atto dell'escursione) fornendo preventivamente "nome, cognome, codice fiscale" ai referenti dell'escursione.

 

Di seguito link utili all’escursionista:

Programma : http://www.admcalabria.it/calendario2018/

Vademecum  http://www.admcalabria.it/images/vademecum.pdf

N.B. l’escursione potrà essere oggetto di annullamento o variazioni, sia per la durata che per la distanza da percorrere, per cause non imputabili ai direttori di escursione ma dovute ad eventuali avverse condizioni meteo.

 

 

 

Joomla templates by a4joomla