La Scialata

Cari Amici della Montagna

 

Dopo le due bellissime escursioni che abbiamo affrontato nella settimana precedente, per le quali si ringrazia Nunzio e Maria Carmela e il nostro socio onorario Francesco Bevilacqua, questa settimana, tempo permettendo, andremo a rinfrescarci un po' alla “Scialata” a San Giovanni di Gerace. Questa escursione non presenta particolari difficoltà, ma la prudenza è sempre richiesta quando si tratta percorsi come questo che si snodano lungo alvei fluviali, tra cascate, pozze e ponti.

 

Si raccomanda la massima puntualità ed il rispetto degli orario di partenza (9,45), mentre non è previsto un orario di fine perché ciò dipenderà da quanto vorremo sostare lungo le singole cascate o nell’area pic nic.

 

Si segnala che è stato aperto un canale Telegram dell’associazione, a cui ci si può iscrivere utilizzando il seguente link: Telegram: Join Group Chat

L’escursione s’intende riservata ai soli soci.

 

Saluti
Il Direttivo

 

 

Note tecniche

Numero di partecipanti: 20

Tipo di percorso: asfalto, carrareccia, sentiero, ponti in legno

Lunghezza : 12-14 km

Dislivello: +/- 400 metri

Tempo di percorrenza: 7/8 h, rientro previsto entro le 19:00

Livello tecnico: E

Ritrovo: ore 9:45 San Giovanni di Gerace

https://goo.gl/maps/Puh4n5y8MrARh3fo7

Luogo di Partenza dell’escursione (15 circa min per arrivarci, ci si arriva agevolmente):

https://goo.gl/maps/TKjxa8zgywvXrSJW8

 

 

Situazione Covid-19, vedi regole aggiornate FIE.

  1. http://www.admcalabria.it/images/2020/LINEE%20GUIDA%20FIE.3%20-%20%20Partecipanti.pdf
  2. http://www.admcalabria.it/images/2020/LINEE%20GUIDA%20FIE.3.pdf

Vestizione: a strati. Pantaloni tecnici, maglietta interna in microfibra, maglietta esterna pile/micropile, guscio antivento e possibilmente impermeabile, cappellino, guanti, bastoncini da Trekking, occhiali, ghette, mantellina antipioggia, Costume da mare e Scarpette da scoglio, telo e/o accapatoio.

Scarpe: Trekking invernali impermeabili (consigli: rigide, semirigide, ecc…)

Attrezzatura: bastoncini, lampada frontale, binocolo ecc.

Zaino: escursionistico obbligatorio, 30 L (consigliato).

Pranzo: a sacco,..

Alimentazione: es. alimenti pronti al consumo rapido, barrette energetiche, frutta disidratata, frutta secca e a guscio, 1,5 litri di acqua, tavoletta di cioccolata fondente, fette di pane già pronte con affettati, formaggi ecc., pezzetti di formaggio.

Sono presenti almeno 2 Sorgenti una all’inizio/fine e l’altra a metà percorso

Attenzione: non è possibile portare con sé animali domestici (NO CANI).

 

**Equipaggiarsi del ricambio di maglietta interna da sostituire se sudata.
Trasferimento sul posto: mediante autovetture private, possibilmente organizzate in gruppi di massimo 4 persone.

(Attenersi alle Disposizioni COVID)

Compilare e consegnare agli Organizzatori di Escursione la Manleva, di cui in allegato.

http://www.admcalabria.it/images/2020/MODULO%20DI%20AUTODICHIARAZIONE%20COVID%2019.pdf

 

Si raccomanda di prendere atto delle liberatorie e firmarle alla presenza degli Organizzatori di Escursione.

http://www.admcalabria.it/images/2021/liberatoria.pdf

 

Liberatoria in caso di partecipazione all’escurisone di un minorenne.

http://www.admcalabria.it/images/2021/liberatoria_minore.pdf

 

Accompagnatori di Escursione

Daniela Cuda

Daniel Gullì

John Jansen

Roberta Iazzolino


Prenotazioni
Daniel Gullì: tel. 3480762498


Termine prenotazioni venerdì 11 giugno ore 18.00.



Descrizione

Carissimi e affezionatissimi Amici della Montagna,

domenica 13 giugno, ritorneremo alla “Scialata” a San Giovanni di Gerace.

Effettueremo un percorso “one-way” cioè ritorneremo dallo stesso sentiero che abbiamo percorso all’andata, il percorso si sviluppa in parte lungo il corso del torrente Levadio.

Dopo esserci riuniti al punto d’incontro entro le 9:45 e controllato che tutti i partecipanti siano dotati delle apposite attrezzature per l’escursione: Scarpe da trekking, costume da bagno e scarpe da scoglio ed un telo o un accapatoio. Ci dirigeremo al punto di partenza dell’escursione, tale scelta è stata fatta perché il segnale telefonico lassù potrebbe non essere stabile/presente.

Dopo aver posteggiato l’auto, ci incammineremo per raggiungere l’inizio del nostro percorso “il ponte di San Francesco di Paola” dove ammireremo la cascata Fellare. Per giungere alla posizione di partenza del nostro percorso dovremo percorrere un tratto di circa 2 km che per la maggior parte è scoperto qui ammireremo il Casello forestale “Giancè” ed una fonte d’acqua che sarà fondamentale al ritorno.

Dopo aver sostato ai piedi della prima cascata per il tempo necessario ci incammineremo lungo il sentiero che non presenta particolari difficoltà in salita (forse in discesa può essere un po’ scivoloso) l’unica vera accortezza sono i ponti in legno per cui è fortemente “raccomandato” attraversarli uno alla volta poiché vibrano ed inoltre è meglio non sovraccaricarli.

Incontreremo lungo il nostro percorso altre cascate: “Crisafi”, “Schiavone”, “Piccolo canyon” e la cascata “Scogli”. In quest’ultima chi vorrà potrà farsi un bel bagno.

In fine, arriveremo all’area pic-nic dove troveremo un tavolo preferibilmente vicino ad una delle innumerevoli fontane presenti nell’area e qui ci rilasseremo per il tempo necessario a riposarci ed a gustare il nostro pranzo. Finito il break torneremo lungo il sentiero dell’andata con le stesse accortezze e raccomandazioni dell’andata.

Dopo essere partiti dall’auto dovremo giungere all’area pic nic in circa 3 ore. Chi volesse esaminare il percorso in precedenza può visionarlo al seguente link:

Wikiloc | La Scialata Trail

Si tratta della traccia ottenuta il sabato 5 giugno il giorno in cui abbiamo fatto il sopralluogo. Si pensa di raggiungere le autovetture non oltre le 19.00.

L’escursione AdM è sempre una festa e la persona è al centro dell’attenzione nella cornice meravigliosa delle montagne calabresi.

 

Escursione aperta ai soli soci AdM.

 

Per associarsi è necessario provvedere alla compilazione del modulo (domanda_socio_AdM[1] (admcalabria.it)) che deve essere controfirmato da due già soci, aventi il ruolo di referenti e di presentanti del nuovo socio, e può essere inviato telematicamente alla mail dell’associazione o consegnato a mano agli Organizzatori dell’escursione.

Naturalmente, la richiesta di associazione deve essere accettata dal Consiglio Direttivo AdM.

 

E’ possibile provvedere al saldo di tale quota, brevi manu o anche tramite bonifico bancario ai seguenti riferimenti:

Conto Bancoposta IBAN IT32 Y076 0116 2000 0001 7599 879

Num. C/C: 17599879

Titolare: ASSOCIAZIONE AMICI DELLA MONTAGNA


PS. Per chi non è socio, per partecipare è obbligatorio attivare la copertura assicurativa (costo 10 Euro, validità annuale, da erogare all'atto dell'escursione) fornendo preventivamente "nome, cognome, codice fiscale, luogo e data di nascita" ai referenti dell'escursione.

 

Di seguito link utili all’escursionista:

Programma : http://www.admcalabria.it/images/2021/calendarioEscursioni2021.pdf

Vademecum  http://www.admcalabria.it/images/vademecum.pdf

 

N.B. l’escursione potrà essere oggetto di annullamento o variazioni, sia per la durata che per la distanza da percorrere, per cause non imputabili ai direttori di escursione ma dovute ad eventuali avverse condizioni meteo.