Domenica 29 Gennaio: Monte Sellaro Parco del Pollino (1.439 m)

L'escursione su Serra La Limpida prevista in calendario per domenica prossima è stata rimandata dagli organizzatori a domenica 19 marzo. In sostituzione i soci Dante Volpintesta e Luigi Fava propongono una bella escursione su Monte Sellaro nel Parco del Pollino.

DISTANZA DA COSENZA: KM 105 da Cosenza con auto propria:
Partenza ore 7,30 da Uscita autostradale Cosenza Sud (Clinica La Madonnina - R.E.M.).
APPUNTAMENTO DI ARRIVO: Cerchiara di Calabria (CS) - Santuario Madonna delle Armi (mt. 988): ORE 9,00
DISLIVELLO: mt. 451 circa TEMPO DI PERCORRENZA: 4 ore a/r DIFFICOLTA’: E (Escursionisti)
RIENTRO PREVISTO A COSENZA: ore 19.00 RIFORNIMENTO IDRICO: Fontana al Santuario LOCALITA’ DI PARTENZA: Cerchiara di Calabria (CS) - Santuario Madonna delle Armi Questo paesino ubicato nell’alto ionio cosentino, si raggiunge percorrendo il seguente itinerario: Cosenza - Autostrada A3 fino a Tarsia Nord - Strada Statale delle Terme fino a svincolo per Sibari - Strada Statale 106 con uscita a Francavilla Marittima (CS) - Prosecuzione sulla provinciale per Cerchiara di Calabria (CS). Il luogo di partenza dell’escursione si raggiunge seguendo le indicazioni per il Centro. Poi bisogna continuare a salire sempre fino a raggiungere il Santuario, che è ubicato nella parte alta del paese.
ACCOMPAGNATORI: Luigi FAVA e Dante VOLPINTESTA
PRENOTAZIONI:contattate il socio Dante Volpintesta (tel.347 939 8735) preferibilemente inviando un sms, o inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
DESCRIZIONE DELL’ESCURSIONE: Dal Santuario della Madonna della Armi (988mt) ci si incammina lungo il sentiero che sale a sinistra. Si attraversa con qualche tornante, il bosco di pini, proprio sopra il Santuario e si sbuca sulla pietraia che di lì a poco arriva fino al Passo del Panno Bianco. Arrivati alla Sella si gira a sinistra e continuando a salire sul sentiero si arriva sotto la cima del Monte Sellaro (1439). Da qui senza un percorso obbligato e tenendosi sul crinale, si arriva con qualche ultimo sforzo sulla cima. Il paesaggio sconfina verso tutto il versante orientale del Parco Nazionale del Pollino, i monti dell’Orsomarso e tutta la piana di Sibari e il Mar Ionio. Il ritorno è praticamente dalla stessa via.
AVVERTENZE:, E’ obbligatorio calzare dei robusti scarponcini da trekking in quanto si percorre un territorio prevalentemente pietroso. Abbigliamento a strati (maglietta interna, maglia in pile, giacca imbottita antivento) pantaloni invernali da trekking, cappellino, guanti e sciarpa in quanto la zona è abbastanza esposta. In caso di nebbia o di condizioni climatiche avverse l’escursione non potrà essere effettuata in quanto si percorre un territorio assolutamente privo di sentieri. L’uso delle ciaspole (da noleggiare presso l’associazione per chi ne è sprovvisto, costo 5,00 €) è obbligatorio solo in presenza di neve. Nel caso di annullamento i soci saranno informati tramite e-mail e pubblicazione sul sito: www.admcalabria.it/
Note importanti per tutte le escursioni di ADM - Calabria: si chiede ai partecipanti massima collaborazione e rispetto per gli ambienti attraversati. Non è consentito lasciare rifiuti di qualunque genere, compresi quelli ritenuti biodegradabili; le attività dell’associazione sono volontarie e non remunerate, esse rientrano nella disponibilità di alcuni soci che spontaneamente si prestano ad organizzare i programmi e le escursioni, anche per il semplice piacere di condividere con altri delle splendide esperienze.
I NON SOCI AdM possono partecipare previa comunicazione, entro venerdì 27 gennaio, dei dati anagrafici (nome, cognome, data e luogo di nascita,codice fiscale) per attivare l’assicurazione infortuni, il costo è di 10,00 euro.

Joomla templates by a4joomla